/ Attualità

Attualità | 10 giugno 2020, 10:45

Avventure in moto abbinate alle peculiarità del territorio: Casteldelfino lancia i pacchetti turistici per i rider

“Casteldelfino raid experience” è il connubio tra “pieghe” numerosi percorsi alpini legati a prestigiosi valichi internazionali, enogastronomia, storia e cultura locali. L’esperienza sarà impreziosita da una tour leader di eccezione: Monica Dorigatti, alias Cromilla, cittadina onoraria di Casteldelfino, motociclista romana che ha nel cuore i territori nei quali condurrà i gruppi di appassionati

Monica Dorigatti, alias Cromilla, in vetta al Colle dell'Agnello

Monica Dorigatti, alias Cromilla, in vetta al Colle dell'Agnello

Avventure in moto abbinate alle specialità (enogastronomiche, ma non solo) del territorio.

Casteldelfino, siamo in alta Valle Varaita, è pronta a lanciare un connubio che ha l’obiettivo di diventare un vero e proprio pacchetto turistico rivolto agli appassionati delle due ruote. Il Comune si avvale della collaborazione di Moto Raid Experience, tour operator specializzato per l’appunto in viaggi in moto, organizzatore di AgnelloTreffen, Gibraltar Race e Alps Tourist Trophy, e dell’Azienda turistica locale del Cuneese. 

“‘Casteldelfino raid experience’ – spiega il sindaco del paese, Alberto Anello – è un’inedita operazione di incoming rivolta al turismo motociclistico.

Il ‘paniere’ delle proposte a disposizione degli organizzatori vanta numerosi percorsi alpini legati a prestigiosi valichi internazionali ed intervallivi sul confine italo-francese del basso Piemonte, lungo le Alpi Occidentali.

A ciò si abbinano offerte enogastronomiche, culturali ed ambientali. Il mototurista potrà sia deliziarsi con itinerari mozzafiato dai 2000 ai 3000 metri di altitudine, con migliaia di pieghe e panorami unici, che approfittare di allettanti proposte di enogastronomia locale ma anche di visite a musei, architetture civili e religiose della cultura occitano-provenzale, santuari naturalistici nonché visite a comuni piemontesi ricchi di storia e di centri di pregio antico”.

L’esperienza sarà impreziosita da una tour leader di eccezione: Monica Dorigatti, alias Cromilla, cittadina onoraria di Casteldelfino, motociclista romana che ha nel cuore i territori nei quali condurrà i gruppi di appassionati. Sarà affiancata da Roberto Bernardi, guida locale con una profonda conoscenza del territorio.

Il rimando inevitabile va al Colle dell’Agnello, la cui apertura è prevista per il prossimo 15 giugno. Ma poi anche all’ormai rinomata Capitale dell’Escarton della Castellata, Casteldelfino, al Bosco dell’Alevè, al Parco del Monviso o a comuni limitrofi come Saluzzo, Cuneo, Mondovì e, sconfinando Oltralpe, Briancon, Guillestre, Embrun e Barcellonette.

Il tutto passando dal Colle dell’Isoard , del Colle del Restefond e Bonette, dal Passo del Monginevro, dal Colle della Maddalena, con una percorrenza media di 300 chilometri”.

A queste proposte si aggiungeranno gli itinerari italiani di Alba ed Alta Langa – continua Anello – del Colle di Sampeyre ed Esischie-Castelmagno e della rinomata Via del Sale, che unisce Limone Piemonte con l’entroterra ligure.

Ogni partecipante riceverà tra i gadget anche l’ormai classico passaporto della Repubblica degli Escartons–Hommes Libres, ormai divenuto l’emblema di una categoria che sente la libertà come fattore dominante dell’essere motociclisti.

Alle giornate riservate ai viaggi ci saranno anche itinerari naturalistici da realizzare con guide ed una giornata da dedicare al completo relax alle Terme di Valdieri”.

L’ Iniziativa verrà presentata presso la sede dell’Azienda turistica locale di Cuneo, che patrocina l’iniziativa, alla presenza delle più alte autorità provinciali e regionali in campo turistico. “La sponsorizzeremo sulle più importanti testate nel campo del motociclismo nazionale ed internazionale” conclude il sindaco di Casteldelfino.

I tour si effettuano nei mesi di luglio e agosto 2020: il punto di ritrovo sarà proprio Casteldelfino. I percorsi, ad anello, prevedono sempre il ritorno in giornata nella Capitale dell’Escarton o comunque nel circondario.

Le date in cui è possibile partecipare: 17-19 luglio (con possibilità di estensione fino al 24 luglio); 24-26 luglio (con possibilità di estensione fino al 31 luglio); 31 luglio-2 agosto (con possibilità di estensione fino al 7 agosto); 7-9 agosto (con possibilità di estensione fino al 14 agosto); 14-16 agosto (con possibilità di estensione fino al 21 agosto); 21-23 agosto 2020.

Sul sito Motoraidexperience.com si può già effettuare l’iscrizione, compilando il form “Prenota il Tour“. Selezionando la durata e la struttura di tua scelta, verrà visualizzato il corrispondente costo del pacchetto. Nel caso la data dovesse essere posticipata o annullata, l’intero importo versato verrà restituito.

Il numero minimo di partecipanti per ogni tour è di 5 persone. Il numero massimo è 20 persone. Termine per le iscrizioni: entro 10 giorni prima della data di partenza del tour preferito (salvo disponibilità).

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium