/ Attualità

Attualità | 11 giugno 2020, 19:01

"Dogliani ha dimostrato di essere una comunità forte. Col contributo di tutti supereremo anche il Covid" (FOTO E VIDEO)

Il sindaco Ugo Arnulfo ci racconta la voglia del centro langarolo di lasciarsi presto alle spalle il momento più nero dall’ultimo Dopoguerra a oggi. “Non dimentichiamo quello che hanno fatto i nostri nonni”

Fotoservizio di Barbara Guazzone

Fotoservizio di Barbara Guazzone

Passa per Dogliani il nostro viaggio volto a capire come i comuni di Langhe e Roero si sono attrezzati per ripartire dopo il periodo più difficile della crisi sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus. A raccontarcelo l’emergenza dal suo inizio ad oggi è il primo cittadino dell’importante centro langarolo, Ugo Arnulfo, imprenditore con una passione smisurata per la sua terra.

Superato un primo momento di comprensibile smarrimento, Dogliani si è messa prontamente all’opera, dimostrando di essere una forte comunità, che non si è risparmiata. Anzi, ha dato vita a tante iniziative, sempre coadiuvata dall’Amministrazione pubblica e col supporto della locale Protezione Civile. “Senza l’aiuto di tutti non avremmo potuto fare nulla”, dice con orgoglio il primo cittadino, che nella nostra video intervista affronta a tutto tondo le problematiche emerse nella gestione dell’emergenza, sottolineando quegli aspetti che, nella difficoltà e drammaticità del momento, potrebbero definirsi addirittura positivi.

“Non si deve dimenticare quello che hanno fatto i nostri nonni”, ricorda Arnulfo, raccontando un aneddoto legato al passato. Gli italiani sono un popolo che ha visto momenti difficili, ma è sempre stato in grado di uscirne a testa alta: una capacità di rialzarsi che secondo il primo cittadino sapremo dimostrare anche anche questa volta.

GUARDA L'INTERVISTA

 

Una visione del futuro che richiama l’ottimismo della ragione, che che immagina un ritorno alla normalità e alla crescita che richiederanno capacità di fare squadra e tesoro del vissuto, guardando da subito al domani e evitando di commettere gli errori del passato.

Dogliani ha tanto da offrire, non solo panorami e enogastronomia, ma tanta storia e cultura. Sicuramente non si potrà tornare “a regime” da subito, ma sicuramente ci sono tutte le condizioni per poterlo fare il prima possibile, sempre mantenendo l’attenzione e seguendo le regole.

 

 

Andrea Olimpi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium