/ Attualità

Attualità | 12 giugno 2020, 11:55

Outdoor e calcio sul maxischermo: le idee delle associazioni di San Michele Mondovì

A margine dell'incontro con l'amministrazione comunale, sono emerse alcune indicazioni circa le linee da seguire per ripartire dopo il Coronavirus

Outdoor e calcio sul maxischermo: le idee delle associazioni di San Michele Mondovì

Nelle scorse ore, come accade all'inizio di ogni stagione estiva, si è svolto a San Michele Mondovì l'incontro tra l'amministrazione comunale e le associazioni paesane, al quale erano presenti i presidenti delle varie realtà sanmichelesi, il sindaco, Domenico Michelotti, e Antonella Morra, consigliere delegato alle manifestazioni.

"Dopo il lungo periodo di lockdown, la voglia era tanta di rivedersi e di guardare avanti - dichiarano dal municipio -. Nonostante le restrizioni a causa del Covid limitino gli eventi estivi, la volontà è quella di organizzare momenti di incontro nel rispetto delle norme di distanziamento fisico e in totale sicurezza".

Il primo cittadino ha sottolineato che "la serata è stata all'insegna della fiducia e della speranza che, intanto, la situazione nell'estate vada migliorando. Non potremo replicare le feste tradizionali, ma proporremo altri momenti di intrattenimento. Tra una decina di giorni, infatti, ci rivedremo con la Pro Loco e l'Outdoor per definire un primo calendario di iniziative. Questi sì che sono segnali incoraggianti".

Il filo conduttore che unisce le varie idee è la natura e la godibilità degli spazi all'aria aperta. L'Outdoor si fa promotore di camminate, del fitness, della riscoperta della montagna, degli animali e dei suoi tesori. Ma non solo: con la ripresa del campionato e della Champions League, l'intenzione dei giovani della Pro Loco è di trasmettere su maxischermo le partite decisive, installandolo nel campo da calcio. Il centro storico del paese, invece, farà da scenografia per le serate dedicate al cinema all'aperto.

"La fase che ci lasciamo alle spalle 
- ha aggiunto il sindaco - ha visto attive in prima linea le associazioni che si occupano della sicurezza e della solidarietà come la protezione civile, la Croce Rossa Italiana e gli Alpini. Ora, l'impegno di tutti noi dev'essere quello di ripartire in serenità e uniti".

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium