/ Curiosità

Curiosità | 16 giugno 2020, 19:14

Concorso letterario "Lingua Madre": tra le vincitrici anche Maria Felicita Castillo Castillo, cebana d'adozione

La scrittrice, originaria dell'Ecuador e in Italia da 19 anni, ha trionfato nel premio speciale della giuria popolare con l'opera "Un paese col nome di donna"

L'autrice Maria Felicita Castillio Castillio

L'autrice Maria Felicita Castillio Castillio

Vive a Ceva una delle vincitrici del XV Concorso letterario nazionale "Lingua Madre", progetto permanente della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro di Torino diretto alle donne straniere che vivono in Italia.

Si chiama Maria Felicita Castillo Castillo, viene dall'Ecuador - dove si è diplomata come segretaria commerciale e ha vissuto sino ai 40 anni - e ha ottenuto il premio speciale della giuria popolare con l'opera "Un paese col nome di donna". Nel 2001 si è spostata in Italia. A Ceva lavora come collaboratrice familiare, e sta scrivendo un libro sui racconti della sua bisnonna Alberta, che ha lasciato i migliori anni della sua vita nelle miniere di schiavi nella foresta del Pacifico colombiano.

Data l'attuale emergenza sanitaria, non ci è al momento possibile dare un'indicazione precisa in merito alla data della Premiazione. Quest'ultima, infatti, avrebbe dovuto svolgersi a maggio nell'ambito del Salone Internazionale del Libro di Torino che è stato rimandato a data da destinarsi.

E' comunque ferma intenzione dell'organizzazione preparare una Premiazione nel corso del 2020, allineandoci con l'organizzazione del Salone Internazionale del Libro di Torino e della Regione Piemonte.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium