/ Cronaca

Cronaca | 20 giugno 2020, 16:03

Sanfront perde Antonino Fringuello, sottufficiale in congedo delle Fiamme Gialle e uomo dal grande impegno al servizio del paese

Aveva 82 anni. Lascia i figli Lorenzo, luogotenente della Guardia di Finanza e Daniele, operatore del Soccorso alpino. I ricordi del sindaco Meirone e dell’ex sindaco Ferrato

Fringuello insieme all’allora sindaco di Sanfront Silvio Ferrato

Fringuello insieme all’allora sindaco di Sanfront Silvio Ferrato

Sanfront ha dato, stamane (20 giugno), l’ultimo saluto ad Antonino Fringuello, sottufficiale in congedo della Guardia di Finanza. Fringuello si è spento all’età di 82 anni, dopo una vita contraddistinta dalla forte abnegazione e dal grande senso del dovere all’interno delle Fiamme Gialle. Valori che Fringuello aveva poi anche messo al servizio della comunità, una volta raggiunto il traguardo della pensione. Aveva fatto parte della squadra Anti incendi boschivi del paese, della Società Militari in congedo e dell’Associazione combattenti e reduci.

“Un gran servitore dello Stato - dice di lui il sindaco di Sanfront Emidio Meirone - che ha rappresentato degnamente Sanfront. Penso che con la sua opera di volontariato abbia onorato il nostro paese in egual misura. Preparatissimo e prodigo di consigli, ma sempre discreto quanto presente. Lo salutiamo con un arrivederci. Alla sua famiglia, a nome mio e di tutta la popolazione, esprimo gratitudine e affetto”.

Lungo e commosso anche il ricordo di Silvio Ferraro, consigliere comunale di maggioranza ed ex sindaco del paese: “Ci sono dei momenti nella vita di ognuno di noi, quando trovare le parole per salutare un grande uomo, un signore d’altri tempi, nel suo ultimo viaggio, diventa difficile. Oggi è uno di quei momenti, perché non ci saranno mai parole giuste o sufficienti per ricordare l’uomo, ovvero l’amico Antonino Fringuello e la sua significativa missione sociale espressa anche all’interno delle nostre associazioni locali. Mi ero convinto che Tu avessi una particolare dispensa rispetto ai mali di questo mondo. In questa mesta circostanza sarebbero molte le cose che avrei voluto ricordare di Te:  la Tua serietà e professionalità, così come la tua pacatezza, la tua brillante opera culturale ed umana svolta a favore della nostra comunità ogni qualvolta si organizzava una manifestazione commemorativa in cui necessitava un esperto di portamenti, comportamenti e cerimoniali militari. Ti ricordo, particolarmente, per le entusiasmanti gite organizzate in modo impeccabile che hanno fatto visitare luoghi lontani a tanti sanfrontesi! Per il rispetto, l’attaccamento e l’impegno profuso anche nei momenti difficili verso tua moglie Mirella. Siete stati dei grandi Signori! Un esempio per molti! In questa estrema circostanza mi hai fatto ricordare quante volte, nella difficoltà, hai saputo aiutarci con comprensione e generosità, volutamente sempre discreta nella forma, ma efficace nella sostanza. Oggi, mi rimane l’amarezza di non aver avuto la possibilità di conoscerTi meglio e per più lungo tempo, ma mi rimane il conforto che hai lasciato un ricordo vivo nelle persone che Ti hanno incontrato e conosciuto. Sei, in breve, una grande perdita, difficile da accettare, un grande vuoto, difficile da colmare.
Ecco questo è stato per me l‘amico Antonino! La terra Ti sia lieve”
.

Le esequie sono state celebrate stamane, nella Parrocchiale di San Martino. Fringuello lascia i figli Lorenzo, luogotenente della Guardia di Finanza e Daniele, operatore del Soccorso alpino. Proprio la delegazione del Soccorso alpino “Monviso”, ma in particolare la stazione di Crissolo, hanno espresso vicinanza e cordoglio al collega Daniele, in questo difficile momento.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium