/ Altri sport

Altri sport | 24 giugno 2020, 05:20

Smettere di fumare si può…ma con l’e-cig è meglio!

Smettere di fumare è diventato sempre più facile grazie alla sigaretta elettronica, come dimostrato da molti studi scientifici, condotti soprattutto nell’UK, dove il monitoraggio è stato molto serrato

Smettere di fumare si può…ma con l’e-cig è meglio!

Smettere di fumare è diventato sempre più facile grazie alla sigaretta elettronica, come dimostrato da molti studi scientifici, condotti soprattutto nell’UK, dove il monitoraggio è stato molto serrato durante le numerose campagne per ridurre il numero di fumatori in quel paese. I risultati incoraggianti hanno spinto poi la commissione parlamentare che si occupa di salute ha dettare delle specifiche direttive affinché nei programmi antifumo del sistema sanitario pubblico sia indicata l’e-cig come uno dei metodi più efficaci per abbandonare la dannosa abitudine dei fumatori. L’obiettivo è stato in parte raggiunto, in quanto il passaggio di un gran numero di persone allo svapo ha portato a una impressionante e costante diminuzione del tasso di tabagismo, tanto che allo stato attuale l’UK si colloca tra i primi paesi del mondo nei quali il numero dei fumatori è minore.

Secondo le indagini della Fondazione Veronesi, che si è occupata in più occasioni della lotta contro il fumo, in Italia la situazione è parzialmente diversa, nel senso che piuttosto che aiutare a smettere di fumare tout court, si sarebbe rivelata più utile per evitare le ricadute dell’ex fumatore e quindi alleviare i fastidi che conseguono all’astinenza. Il motivo di questa discrepanza nei dati dei due paesi potrebbe essere dovuto al fatto che in Italia ci sono ancora meno strumenti per sapere dove comprare dei liquidi per sigaretta elettronica adatti a questo scopo e quali tipi siano maggiormente efficaci.

Questo articolo si propone di indicare delle linee guida che possano aiutare il consumatore in questo senso, evidenziando anche alcuni dei vantaggi dell’utilizzo della sigaretta elettronica per smettere di fumare.

- Il tipo di basetta per e-cig: gli elementi che possono aiutare

Tra gli step più duri che coloro che intendono smettere di fumare devono affrontare sono da menzionare sia il dover fare a meno della nicotina che il fatto di dover abbandonare una gestualità che è ormai entrata nella quotidianità del fumatore di sigaretta tradizionale.

L’e-cig è particolarmente adatta come sostituto per entrambi questi aspetti. Riguardo al primo, esistono liquidi di base premiscelati che contengono nicotina in diverse concentrazioni, ma se ne possono trovare altri senza. Inoltre, nei formati di liquidi scomposti o di mix and vape, le basette con concentrato di nicotina sono vendute separatamente da quelle neutre, i cui ingredienti sono di base glicole propilenico (PG) e glicerina vegetale (VG). In entrambi i casi, si nota che il vaper può autonomamente decidere la quantità di nicotina per il suo svapo, ma, per quanto qui più interessa, è in messo nella condizione di operare una diminuzione progressiva, non traumatica, della sostanza e di conseguenza della dipendenza fisica che essa comporta. L’ex fumatore ha quindi la possibilità di passare poi a e-liquid con concentrazione senza nicotina, senza soffrire il craving dovuto all’astinenza.

Allo stesso modo, l’abbandono della gestualità può essere molto difficile, perché anche il gesto, per l’immediata associazione all’azione del fumare, acquisisce un valore autonomo, che ha una sua incidenza sulla sensazione di rilassamento della sigaretta tradizionale. Privare il fumatore di questo movimento ormai meccanico può mancare in maniera molto marcata nella vita quotidiana. Tutti gli altri metodi spesso usati da coloro che vogliono smettere con il tabacco tendono ad essere meno efficaci e a volte meno piacevoli rispetto a maneggiare una sigaretta elettronica. Infatti, oltre al gesto di avvicinare l’e-cig alla bocca, a questo segue l’inalazione e il buttare fuori il vapore: l’esperienza è completa.

Infine, un piccolo segreto di cui non molti sono a conoscenza: oltre al fatto, più noto, che esistono aromi per sigarette elettroniche al sapore di tabacco, anche la composizione della basetta neutra, di base costituisce un elemento talvolta dirimente per soddisfare un ex fumatore che si approccia per la prima volta allo svapo. Difatti i liquidi di base sono acquistabili in diversi formati, in ragione delle differenti concentrazioni relative dei due elementi che li compongono, VG/PG. Il glicole propilenico, se contenuto in maggiori quantità rispetto al glicerolo vegetale è in grado di riprodurre la sensazione che si ha alla gola quando si aspira il fumo della sigaretta. Questo non può che aggiungere un tocco di veridicità in più all’esperienza dello svapo, che contribuisce ad una piena soddisfazione del vaper che vuole smettere di fumare.

- Dove posso trovare il liquido adatto a me?

Data la rapida diffusione, soprattutto nei paesi anglosassoni, di questo prodotto, che come abbiamo visto viene consigliato dalle autorità in materia per smettere di fumare, sono sorti in molte città dei negozi specializzati, che vendono liquidi per sigaretta elettronica di vari tipi e formati. Generalmente più fornite sono le piattaforme di e-commerce, come Terpy.it, che offrono nel loro online shop non solo una maggiore varietà in termini di aromi e di concentrazioni di basette, ma sono maggiormente idonei a permettere la personalizzazione dello svapo. Questo significa che si potranno scegliere le basette con rapporto VG/PG adatto alle proprie esigenze, aggiungendo uno o più aromi da diluire nel liquido di base, insieme a un’eventuale percentuale di nicotina a propria scelta.

Risulta quindi evidente che questa possibilità offerta al vaper in questi siti web è particolarmente vantaggiosa per chi si approccia all’e-cig con l’intento di cambiare abitudini, optando per un prodotto meno dannoso per la salute, almeno a breve termine. In questo modo potrà aggiustare tutte le variabili del liquido per sigarette elettroniche che rendano la transizione meno drastica.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium