/ Agricoltura

Agricoltura | 25 giugno 2020, 13:41

Mipaaf, Lega: "Cancellato supporto a Made in Italy, il caldo dà alla testa"

La nota dei senatori della Lega, Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama, e Giampaolo Vallardi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

"Per il Mipaaf, il rilancio e supporto dei consorzi dei prodotti Dop e Igp del Made in Italy è diventato, a causa dell'emergenza sanitaria, un "atto ritenuto inopportuno" e fa dietrofront sulle procedure amministrative di sostegno. Il caldo evidentemente dà alla testa".

Lo scrivono in una nota i senatori della Lega, Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama e Giampaolo Vallardi, presidente della medesima Commissione, annunciando di avere presentato sul tema un'interrogazione urgente al ministro Teresa Bellanova.

"In questo Paese - proseguono gli esponenti del Carroccio - si fanno battaglie epiche per i monopattini, si buttano 3 miliardi di euro dalla finestra per Alitalia, ma con un colpo di spugna assurdo, invece di rafforzare le tutele nei confronti della rete dei consorzi italiani la cui attività si lega da sempre alle grandi tradizioni dei territori, presidio di qualità a livello internazionale, cancellano misure di buonsenso.

Caro governo, è proprio ora di suonare la campanella, la ricreazione è finita", concludono.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium