/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2020, 10:00

Villanova Mondovì: la casa di riposo "Don Rossi" rischia la chiusura

Al centro delle cronache a fine marzo per l'evacuazione notturna di tutti i suoi ospiti, ora l'RSA naviga in cattive acque e potrebbe non sopravvivere

Villanova Mondovì: la casa di riposo "Don Rossi" rischia la chiusura

È stata oggetto di polemiche e discussioni a fine marzo per l'evacuazione nottetempo dei suoi ospiti, decretata dal dottor Raviolo dell'Unità di Crisi regionale: ora, la casa di riposo "Don Bartolomeo Rossi" di Villanova Mondovì si avvia alla chiusura.

Non è ancora una certezza, bensì un rischio concreto. Colpa, ça va sans dire, del Coronavirus, in seguito al quale la struttura ha perso un considerevole numero di ospiti (più di un terzo di quelli presenti al suo interno prima della pandemia), tanto che i 23 rientrati nell'RSA non bastano a garantirne la sopravvivenza.

Oltretutto, rispetto al periodo pre-Covid, va considerato anche il ritocco verso l'alto dei costi gestionali della casa di riposo, dal momento che ora è necessario un costante rifornimento di presidi sanitari (mascherine, camici...), mentre anche accogliere nuovi ospiti non è cosa semplice, fra tamponi e quarantena.

Ora come non mai, alla "Don Bartolomeo Rossi" serve l'aiuto concreto delle istituzioni per poter guardare al futuro senza gli spettri, giorno dopo giorno sempre meno astratti, di una chiusura che danneggerebbe l'intera comunità villanovese.

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium