/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2020, 09:57

Aspettando la Alba-Sestriere i colori del Giro d’Italia illuminano la facciata del municipio

Dopo la delusione per il rinvio del maggio scorso, partito il conto alla rovescia in vista dell’importante appuntamento del prossimo 24 ottobre, quando dalla capitale delle Langhe potrà finalmente partire la penultima tappa della 103ª corsa rosa

Foto di Severino Marcato

Foto di Severino Marcato

Nella capitale delle Langhe inizia il conto alla rovescia in vista del passaggio in città del 103° Giro d’Italia.
Dopo il rinvio dovuto all’emergenza sanitaria, per la prima volta nella sua lunga storia la "corsa rosa" si terrà infatti nel periodo autunnale, con un percorso che attende ora di essere definitivamente ufficializzato dagli organizzatori di Rcs Sport.

Annullata la prevista partenza da Budapest, in Ungheria, la corsa a tappe dovrebbe prendere invece il via dalla Sicilia, mentre la Alba-Sestriere (praticamente certa la data di sabato 24 ottobre) continuerà a rappresentare la penultima tratta della corsa prima della tradizionale passerella finale di Milano.

Uno spettacolare tappone di montagna, con 200 km di salite e importanti scalate alle vette del Colle dell’Agnello, dell’Izoard e del Monginevro, che nelle previsioni degli organizzatori ha tutte le carte in regole per rivelarsi decisivo ai fini della classifica finale.

Dopo la delusione per il rinvio del maggio scorso, la capitale delle Langhe guarda ora con rinnovato entusiasmo a questo importante appuntamento, come conferma l’iniziativa che, a partire da ieri sera e fino a domenica, vedrà la facciata del municipio illuminato del rosa che da sempre rappresenta il colore della corsa (si ringrazia Severino Marcato per la fotografia).

A promuoverla, a quattro mesi dall’appuntamento, il Comune e il Comitato di tappa costituito nell’autunno scorso. "D’accordo col consigliere comunale delegato allo Sport Daniele Sobrero e col presidente del Comitato di Tappa Giulio Abbate spiega il neo assessore albese al Turismo Emanuele Bolla, a quattro mesi dalla partenza della tappa Alba-Sestriere abbiamo voluto riaccendere l’entusiasmo sul Giro d’Italia. Quello che ci attende il prossimo 24 ottobre sarà un grande evento di sport e di promozione della nostra città. Una vetrina per la quale prepararci al meglio, nel segno della ripartenza, oltre che un momento di richiamo turistico che indubitabilmente avrà effetti positivi anche sul commercio cittadino".

E. M.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium