/ Attualità

Attualità | 02 luglio 2020, 22:05

A distanza di otto mesi dal grave malore, Franco Graglia torna al lavoro in Regione

L'ex sindaco di Cervere e vicepresidente del Consiglio regionale immortalato al fianco di Alberto Cirio, negli uffici di piazza Castello. Il presidente della Regione: “Oggi al lavoro in Piazza Castello con l’amico e vicepresidente. E ne sono felice... bentornato Franco. Sei mancato a tutti noi”

Franco Graglia in ufficio con Alberto Cirio

Franco Graglia in ufficio con Alberto Cirio

Franco Graglia, già sindaco di Cervere e vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, è tornato al lavoro in Regione, dopo un lungo periodo di malattia.

Graglia era stato ricoverato, in serie condizioni di salute, nei primi di novembre del 2019 al Santa Croce di Cuneo.

Il 3 aprile del 2020, dopo 157 giorni di ricovero, aveva lasciato – mascherina in volto, reggendosi sulle sue gambe, il reparto di chirurgia generale dell’ospedale Santa Croce.

La strada per rimettermi completamente è ancora lunga, ma almeno sono a casa!” erano state le sue parole in quei giorni.

Ed oggi, a distanza di tre mesi, seppur ancora lungo quella strada di convalescenza, Graglia – appassionato amministratore e politico – è voluto tornare nei corridoi della Regione, dove manca ormai da otto mesi.

A pubblicare online le immagini, il presidente della Regione, Alberto Cirio: “Oggi al lavoro in Piazza Castello con l’amico e vicepresidente del Consiglio regionale Franco Graglia. E ne sono felice... bentornato Franco. Sei mancato a tutti noi”.

Accanto alle parole, le istantanee che ritraggono il vicepresidente Graglia fianco a fianco di Cirio.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium