/ Economia

Economia | 03 luglio 2020, 07:12

Disinfestazione processionaria: quello che si deve sapere

Anche se all’apparenza sembrerebbe un innocuo millepiedi non lo è. Appena si notano delle processionarie nel proprio spazio verde è il caso di iniziare a pensare alla soluzione migliore per debellarle

Disinfestazione processionaria: quello che si deve sapere

Si sente spesso parlare della processionaria e della sua pericolosità, ma è interessante capire in che modo sbarazzarsene in maniera definitiva.

Anche se all’apparenza sembrerebbe un innocuo millepiedi non lo è. Appena si notano delle processionarie nel proprio spazio verde è il caso di iniziare a pensare alla soluzione migliore per debellarle.

Ricordiamo, infatti, che la Thaumetopoea pityocampa e la Thaumetopoea processionea sono molto pericolose anche per gli uomini. Infestano quercie e pini ed è importante riconoscerle e, soprattutto, non toccarle poiché provocano reazioni allergiche che possono sfociare in shock anafilattico nel peggiore dei casi. No assoluto, quindi, alla disinfestazione fai da te che è altamente rischiosa.  

Cercando online processionarie disinfestazione si potrà individuare la migliore azienda specializzata, come ItalServizi che potrà mettere in campo tutta la sua esperienza in materia. Mai provare i classici rimedi fai da te quando si tratta di un insetto così pericoloso: il risultato potrebbe non solo essere vano, ma si potrebbe anche peggiorare la situazione. Importante, quindi, capire il pericolo e agire di conseguenza.

Come si effettua la disinfestazione

Sono diversi i modi in cui si può intervenire per eliminare la processionaria. Trattandosi di un animale infestante, il consiglio è quello di muoversi immediatamente. Contattare la giusta azienda permetterà di individuare il modo migliore per eseguire la disinfestazione. Che si tratti di dover agire sulle larve o su un adulto, è importante che si vada a trovare la giusta tipologia di intervento, che non sempre è uguale.

Ad esempio, se l’insetto è già adulto si consiglia di intervenire con lavaggi mensili della pianta sulla quale si andrà a depositare un insetticida in grado di uccidere la processionaria.

In altri casi, invece, si può intervenire con delle trappole per processionaria. Dipende dalla situazione, dal periodo dell’anno e dall’obiettivo. Solo un’azienda specializzata sarà in grado di fare tutto nel migliore dei modi possibili.

Perché agire immediatamente? Si tratta di un insetto pericoloso che, per il suo aspetto che può trarre in inganno, attira l’attenzione sia dei bambini che degli animali domestici. Questi ultimi possono ingerirne i peli urticanti e questo provoca delle irritazioni e delle infiammazioni anche importanti. I bambini, invece, rischiano di toccare l’insetto e di avere una reazione allergica, più o meno forte. Importante, quindi, arginare immediatamente il problema per cercare di non correre dei rischi e di non farsi male entrando in contatto con l’insetto in questione.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium