/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2020, 18:41

Muore a Cuneo Roberto Albanese, architetto 67enne investito in corso Nizza stamane

L'incidente all'altezza dell'incrocio con via Paraloup. Albanese stava tornando a casa, quando una Ford l'ha travolto. Le sue condizioni erano sin da subito disperate

Corso Nizza a Cuneo

Corso Nizza a Cuneo

Non ce l'ha fatta Roberto Albanese, architetto di Cuneo 67 anni, vittima del grave incidente stradale di questa mattina (7 luglio) a Cuneo, nel centralissimo Corso Nizza.

Albanese è stato investito sulle strisce pedonali della parte alta del corso, all'altezza dell'incrocio con via Paraloup. Stava tornando a casa dopo le commissioni della mattina, quando una Ford l'ha travolto.

Alla guida dell'auto, un pensionato. L'urto è stato violento, e ha sbalzato il corpo ad alcuni metri di distanza.

Albanese era un grande appassionato di storia dell'architettura. Aveva collaborato con moltissimi Enti pubblici in tutta Italia, pubblicando diversi volumi, l'ultimo del quale sulla storia e sulle peculiarità di via Roma.

Dopo l'incidente, era stato soccorso dall'emergenza sanitaria e poi trasportato in condizioni gravissime al Santa Croce, dove era entrato in coma, per poi non più risvegliarsi. Sul posto anche la Polizia locale per la ricostruzione della dinamica.

Albanese è stato ricordato poco fa, in Municipio a Cuneo, nel corso della riunione della Sesta Commisione consiliare, proprio mentre ci si apprestava a discutere della sede del polo universitario cittadino. 

L'assessore alla Cultura, Crisina Clerico, ha parlato di Albanese come di un "amico della Città e dell'Amministraezione di Cuneo per tanti anni", annunciando che la sua figura verrà ricordata anche nel prossimo Consiglio comunale.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium