/ Economia

Economia | 07 luglio 2020, 10:30

L’Albero delle Gioie prosegue la presentazione di collezioni di gioielli che nascono dal talento italiano

Questa volta protagonista è Antonello Malfa, giovane mastro artigiano orafo, e le sue creazioni fra mare e terra

L’Albero delle Gioie prosegue la presentazione di collezioni di gioielli che nascono dal talento italiano

Piccole sculture realizzate con una tecnica inusuale e usando materiali innovativi, pietre semi preziose come il granato o l’ametista e materiali come il corallo. Così nasce Opposite Jewels di Antonello Malfa.

Una continua sperimentazione, la sua, che lo porta a creare una miscela di resina e polvere d’oro dando vita a collane, orecchini e soprattutto anelli, con forme ispirate alla natura. Una sorta di oro alchemico, come l’artista ha definito questo processo brevettato, ma dalle forme organiche. Un mondo fantastico, che trascende la realtà ma che si materializza in oggetti che sembrano sculture, in cui la materia si vede e si sente, delineata anche da minerali come malachite, lapis, adularia, ossidiana, tormaline.

E’ Antonello a definire la sua arte: “In Opposite Jewels ho forgiato la magia della trasformazione simbolica, dell’arte arcana senza tempo e della trasmutazione del vil metallo in oro.”

Tutte le creazioni Opposite Jewels sono forgiate in Orite, un processo depositato e custodito secondo una antica lavorazione artigianale. Ogni gioiello ha un nome e una vita propria, e viene presentato in un piccolo scrigno ed un certificato fotografico per rappresentare una singola identità, irripetibile, dedicata ad una clientela esigente ed esclusiva.

Ogni nome trae ispirazione dagli antichi luoghi bagnati dal Mediterraneo, da quelle terre che furono patria di grandi culture e culla della nostra civiltà.

Antonello Malfa inizia il suo percorso nell’arte orafa nell’Oltrepò Pavese, come mastro artigiano, nel 2001 con il marchio Atlantide Gioielli. Così come un presagio o come autentico “dono del mare” la sua prima conchiglia, trovata per caso sulla sabbia, già bucata e levigata, è diventata il suo primo anello pronto per essere indossato. Da allora passione, studio, sperimentazione, sacrificio, sono la sua vita. Nel 2012 dà vita a Opposite Jewels, in cui confluisce tutta l’anima di Atlantide Gioielli, quella forza del mare e la sapienza di generazioni di mani artigiane italiane. E ogni volta, sempre e sempre, in ogni creazione prosegue a trasformare arcane visioni senza tempo, in un’unica preziosa scultura da indossare.

Teresa e Simona sono entusiaste di questa collezione e, per chi vorrà viverne la magia, saranno felici di raccontarne tutti i segreti, e a farvi specchiare in questi piccoli capolavori di arte italiana.

L’Albero delle Gioie si trova in corso Italia 4, a pochi passi dal Duomo, ed è aperto  dal martedì al sabato con orario dalle 9 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,30. Per chi lo desidera,  su appuntamento telefonando al 340 1093702.

www.alberodellegioie.it - https://www.facebook.com/alberodellegioie/

Informazione pubblicitaria

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium