/ Attualità

Attualità | 10 luglio 2020, 14:11

Nuova allerta gialla: nel pomeriggio di domani temporali anche forti in buona parte della Granda

L'Arpa Piemonte prevede sabato 11 luglio il rischio di "locali allagamenti, fulminazioni e possibili isolati fenomeni di versante" nelle principali valli e pianure della provincia

Nuova allerta gialla: nel pomeriggio di domani temporali anche forti in buona parte della Granda

Dopo quella annunciata sette giorni, con la previsione degli intensi temporali poi puntualmente verificatisi in tutta la provincia nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, dal monitoraggio meteo dell’Arpa Piemonte arriva una nuova allerta gialla, anche questa volta collegata alla previsioni di forti temporali che nella giornata di domani, sabato 11 luglio, potranno essere causa di "locali allagamenti, fulminazioni e isolati fenomeni di versante" in tutta la Granda.

Il secondo livello di allerta diramato dall’agenzia regionale per l’ambiente interessa infatti buona parte del territorio provinciale: le zone delle valli Varaita, Maira e Stura, la Valle Tanaro, le Valli Belbo e Bormida, la zona di Langhe e Roero e la pianura che dal Cuneese si estende al Torinese.

In particolare, il bollettino meteo Arpa prevede, dalle ore centrali della giornata di oggi, venerdì 10 luglio, "rovesci e temporali sparsi sulle zone montane e pedemontane alpine, in estensione alle pianure adiacenti nel pomeriggio, con valori moderati o localmente forti in particolare sulle zone settentrionali".

Più diffusa la situazione attesa per domani, sabato 11 luglio, con "cielo irregolarmente nuvoloso, con nubi più estese a carattere cumuliforme nelle ore centrali della giornata che dai rilievi si sposteranno verso le pianure" e "annuvolamenti più persistenti fino alla sera sul Cuneese". Attesi "rovesci e temporali sparsi, deboli o moderati, più persistenti sul settore sudoccidentale; fenomeni localmente intensi nel pomeriggio, più probabili sulle zone centro-meridionali della regione".

Domenica 12 luglio la situazione andrà normalizzandosi con, al mattino, "cielo poco nuvoloso in alta montagna e parzialmente nuvoloso altrove, con nubi più compatte sulla fascia pedemontana alpina, in progressiva attenuazione nel corso della mattinata; al pomeriggio cielo poco nuvoloso per formazione di cumuli a ridosso dei rilievi". Poi "isolati rovesci a ridosso dei rilievi alpini in esaurimento nel pomeriggio".

Temperature massime sulla provincia che passeranno dai 28° C di oggi ai 27° C di domani, sabato, sino ai previsti 23° C attesi domenica.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium