/ Cronaca

Cronaca | 11 luglio 2020, 16:08

A Bra, nella mattina di oggi 11 luglio, l’ultimo saluto a Catterina Gotta

La storica sarta braidese, per tutti Rinin, è scomparsa giovedì 9 luglio. Aveva 91 anni

A Bra, nella mattina di oggi 11 luglio, l’ultimo saluto a Catterina Gotta

Bra ha perso la sua storica sarta Catterina Gotta, per tutti “Rinin”. Si è spenta giovedì 9 luglio alla veneranda età di 91 anni. Da un po’ di tempo viveva nella casa di riposo del Cottolengo in via Carando.

Un’intera vita con in mano ago e filo, la sua grande passione. Rinin era una vera e propria signora della moda, avendo vestito generazioni di braidesi e il suo fare geniale veniva da lontano. In gioventù, infatti, era stata alla scuola di un’altra grande firma di haute couture, quella “Tota Minetti” che sotto la Zizzola era considerata alla stregua niente di meno che di Coco Chanel.

Chi ha avuto il piacere di conoscerla la ricorda anche per la sua generosa opera di volontariato in chiesa, oltre che per la sua educazione e gentilezza. La benedizione della salma è avvenuta nella mattina di oggi, sabato 11 luglio.

Ad accompagnarla nel suo ultimo viaggio c’erano i fratelli Antonio e Stefano insieme alle rispettive famiglie ed ai parenti più stretti, che nel manifesto funebre hanno espresso un sentito ringraziamento al dottor Gerardo Polisciano, a don Michele Bruno, alla Superiora, alle suore, al personale ed ai volontari dell’Istituto Cottolengo di Bra per le amorevoli cure prestate alla loro cara.

Proprio commentando il necrologio, tantissimi concittadini hanno ricordato “Rinin” con affetto, tratteggiandone la bellezza dell’animo e il ricordo che mai come oggi è più forte anche del decreto anti-Covid che costringe tutti a privarci dell’ultimo saluto in chiesa. 

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium