/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 11 luglio 2020, 15:00

A Barge un progetto estivo per “dare ai bambini la possibilità di una ‘normalità’ ritrovata”

Si chiama “Let’s meet-up”, messo in piedi dall’Associazione “Insieme per…”, che si è avvalsa di un team di esperti, “che ci ha permesso di essere a norma con le linee guida per i centri estivi della Regione Piemonte e dare così certezze alle famiglie”

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si chiama “Let’s meet-up”, che inglese sta a significare “incontriamoci”, il progetto dell’Associazione “Insieme per…” di Barge, che ha riaperto le porte con due proposte estive in paese.

La prima si tiene nella Scuola dell’infanzia, per bambini dai 3 ai 6 anni. La seconda, nei locali del centro sociale, per i bambini e ragazzi dai 6 ai 15 anni.

Il progetto è reso possibile grazie alla collaborazione di vari Enti. In primis la Fondazione CRC, che ha concesso un contributo economico per l’iniziativa. Poi il Comune di Barge, “che ha sempre appoggiato e sostenuto economicamente le attività – spiegano dall’Associazione – in questo caso non solo con il contributo economico ma con la cessione dei locali dell’intero centro sociale”.

Poi ancora l’Istituto Comprensivo, che ha concesso i locali della scuola dell’Infanzia per i mesi di giugno e luglio. E, fondamentalmente, ai genitori che hanno creduto nella proposta, tra l’altro unica a Barge.

Le attività continueranno per tutto il mese di agosto.

Per riaprire in sicurezza, l’Associazione si è avvalsa di un protocollo “redatto da esperti – continuano i responsabili dell’Associazione – che ci ha permesso di essere a norma con le linee guida per i centri estivi della Regione Piemonte e dare così certezze alle famiglie e ai bambini di passare giorni in compagnia e sicuramente gioiosi.

Convinti che l’unica strada fosse dare ai bambini la possibilità di una ‘normalità’ ritrovata, rivolgiamo un grazie speciale al personale del Comune di Barge, che ha collaborato in tutto quello che è stato richiesto, e al personale della nostra Associazione, che con dedizione, comprensione, e professionalità hanno reso possibile attraversare questo momento difficile”.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium