/ Attualità

Attualità | 14 luglio 2020, 17:01

Cuneo: Marcello Cavallo nuovo presidente del Miac

L’ente Mercato Ingrosso Agroalimentare Cuneo sta attraversando una fase difficile per diverse ragioni. Al nuovo consiglio di amministrazione spetta il compito di ripensare le strategie per rilanciarne ruolo e finalità

Marcello Cavallo

Marcello Cavallo

Nel braccio di ferro per la presidenza del Miac tra Comune di Cuneo e Fondazione CrCuneo da una parte e Regione (Finpiemonte) dall’altra, l’hanno spuntata i primi. Marcello Cavallo, 63 anni, di Boves, ex funzionario della Coldiretti, presidente dell’associazione politico-culturale “Insieme”, amministratore della Banca di Boves e dell’Autostrada dei Fiori, è stato designato nuovo presidente al posto dell’ex sindaco di Peveragno Stefano Dho.

Vicepresidente sarà Enzo Tassone, dimessosi la scorsa settimana da consigliere comunale di Peveragno, nella speranza di poter essere designato al vertice. Confermate nel cda le consigliere uscenti Raffaella Giuliano (Centallo) e Gabriella Martini (Cuneo), mentre fa il suo ingresso nel consiglio di amministrazione Mauro Danna (Frabosa Sottana), espresso da Confindustria. 

Il Miac (Mercato Ingrosso Agroalimentare Cuneo) sta attraversando un momento difficile, in parte causato dall’emergenza sanitaria, in parte dovuto al fatto che lo scorso anno il bilancio si è chiuso con un disavanzo di circa 300 mila euro. Al nuovo cda il compito di studiare nuove strategie per rilanciarne ruolo e finalità. In particolare per ciò che riguarda il settore zootecnico, ma non soltanto.

GpT

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium