/ Attualità

Attualità | 15 luglio 2020, 18:00

Cuneo, riprendono i lavori in Via del Bosco a San Pietro del Gallo

Gli interventi termineranno in autunno

Cuneo, riprendono i lavori in Via del Bosco a San Pietro del Gallo

Dopo lo stop “forzato” causa coronavirus, sono ripartiti i lavori sulla strada provinciale Via del Bosco a San Pietro del Gallo.
Il progetto prevede la messa in sicurezza del tratto di strada che attraversa il centro della frazione, attraverso la modifica dell’asse viario (oggi rettilineo) e la realizzazione di alcuni interventi per rallentare la velocità dei tanti veicoli che transitano su quel tratto di via.
In base ai monitoraggi effettuati dagli uffici comunali, il passaggio giornaliero sulla strada è di 2400 veicoli per ogni senso di marcia, con picchi di velocità che sfiorano anche i 120 km all’ora in un tratto in cui il limite di legge è di 50 km/h.
I lavori verranno terminati entro l’autunno - dice l’Assessore con delega alle Frazioni e ai Quartieri Luca Serale -. Non si tratta soltanto di dare una percezione di maggiore sicurezza, ma di adottare uno strumento efficace a contrastare l'eccessiva velocità in un tratto di strada molto trafficato e quindi migliorare la qualità della vita di chi frequenta e vive la frazione”.
In entrata, sia lato Cuneo che lato Busca, saranno quindi realizzati due disassamenti della carreggiata, efficaci per costringere i conducenti a rallentare la velocità di marcia e un lieve disassamento anche nel tratto centrale della via.
I primi lavori di messa in sicurezza sono partiti a luglio dell'anno scorso in Piazza Don Celestino Bruno (spostato l’asse strada di Via Brondello e realizzato un primo disassamento per creare un percorso a semicerchio nel piazzale), contestualmente sono stati rifatti anche gli impianti di illuminazione pubblica sia sul piazzale che lungo la strada.
Disegnata la segnaletica provvisoria, in questi giorni sono stati posizionati i new jersey in plastica per segnalare i due disassamenti in ingresso frazione. A seguire riprenderà il via il cantiere in Piazza San Pietro (di fronte alla chiesa). Intanto, venerdì scorso i tecnici dell'Ufficio Lavori Pubblici hanno incontrato l'architetto Edoardo Cavallo, progettista che si era occupato dei lavori di riqualificazione del sagrato, per coordinare un intervento armonico con il piazzale esistente.
Finiti gli interventi più strutturali, partiranno i lavori di asfaltatura e per la posa della nuova pavimentazione, in autunno è prevista la posa di quattro piante sulla Piazza Don Celestino Bruno e del relativo impianto di irrigazione.
L’intervento, che prevede una spesa complessiva di 220.000 euro e dovrebbe concludersi entro ottobre 2020, è finanziato con i fondi del Piano Frazioni.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium