/ Economia

Economia | 22 luglio 2020, 19:13

Su La7 e su Facebook Ghisolfi e Villarosa si confermano reciproca stima

Sì alla diretta concessione della parte a fondo perduto del "recovery fund" alle imprese in crisi di liquidità

Su La7 e su Facebook Ghisolfi e Villarosa si confermano reciproca stima

Tira aria di intesa fra il Banchiere scrittore Beppe Ghisolfi e il Sottosegretario al Ministero dell'Economia e delle Finanze Alessio Villarosa. Nel corso della puntata di martedì appena trascorso, all'interno dell'edizione estiva del programma L'Aria che Tira, condotto dal giornalista Francesco Magnani e andato in onda sulla 7 a mezzogiorno, il rappresentante italiano nel Gruppo europeo e mondiale delle Casse di risparmio e il vice grillino del ministro Roberto Gualtieri si sono confrontati sui decreti a oggi approvati dal Governo Conte per cercare di fronteggiare la crisi di liquidità delle imprese strette da quattro mesi di quarantena e di blocco di ogni attività economica (eccezion fatta per la distribuzione alimentare e le farmacie).

Ghisolfi ha ribadito come il settore bancario abbia agito con tempestività, rispetto alla crisi epocale tuttora in atto, nonostante alcune evidenti complicazioni dei decreti Cura Italia e Liquidità (che infatti sono stati riscritti in sede di conversione in legge), varando in totale autonomia, e nel rapporto diretto con la Clientela, un numero record di moratorie che in questi ultimi mesi hanno concentrato un lavoro di sospensione delle rate dei mutui il cui impatto positivo sul sistema economico e sulla salvaguardia del credito corrisponde a 25 anni di interventi ordinari. 

Significativa la convergenza fra il Banchiere di origine fossanese e il Sottosegretario a proposito del "recovery fund", il fondo di ricostruzione economica appena approvato dal Consiglio europeo e con il quale sono stati assegnati all'Italia oltre 209 miliardi lordi di cui circa 82 a fondo perduto. "Vadano direttamente alle imprese, senza passare attraverso finanziamenti", hanno convenuto entrambi. Ghisolfi ha espresso, contraccambiato via facebook dall'esponente governativo dei 5 Stelle, frasi di elogio nei confronti della specifica competenza di tecnica economica del Sottosegretario Villarosa - "Sicuramente il migliore nel governo in carica" - con l'impegno del conduttore della 7 a promuovere sugli stessi temi, e magari sui primi consuntivi dei futuri atti legislativi di utilizzo delle nuove risorse, un altro proficuo confronto di cui senz'altro il dibattito nazionale ha bisogno soprattutto sui temi dell'economia reale e finanziaria e delle terminologie che devono correttamente sorreggerla.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium