/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 22 luglio 2020, 14:50

A Montà si lavora per la messa in sicurezza delle scuole tra adeguamenti strutturali e norme anti-Covid

Interessate le due scuole del paese

A Montà si lavora per la messa in sicurezza delle scuole tra adeguamenti strutturali e norme anti-Covid

Fra le due scuole che il comune di Montà aveva candidato al bando 2019 del Miur per consentire indagini diagnostiche sui solai e controsoffitti degli edifici scolastici con 7mila di fondi statali è stato finanziato l'intervento per la scuola di San Rocco. La spesa complessiva è di circa 9mila euro gli altri 2 mila euro vengono attinti da risorse comunali. Le indagini sulla scuola di san Rocco verranno effettuate a breve con affidamento a professionisti specializzati.

La scuola dell'infanzia del capoluogo purtroppo non è stata finanziata da questo bando e l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Cauda fa sapere dell'ammissione, dopo la richiesta in data 13 agosto 2019 al MIT tramite Cassa Depositi e Prestiti di fondi per la progettazione della scuola materna (60mila euro del MIt più 15mila euro oneri comunali per un totale di 75mila euro). In merito si sta procedendo all’aggiudicazione del servizio, prorogato più volte per effetto del Covid.

La scuola dell'infanzia del capoluogo ha beneficiato di un contributo al cofinanziamento per la redazione di progetto di fattibilità tecnica ed economica per la messa in sicurezza. I principali interventi sono: l'adeguamento della struttura portante alla vigente normativa sismica, diagnosi energetica e progettazione finalizzata all'efficientamento energetico dell'edificio scolastico, messa in sicurezza edile, messa in sicurezza impiantistica dal punto di vista antincendio.

Il finanziamento ottenuto corrisponde all'80% dell'importo complessivo del costo della progettazione (75 mila euro). Il contributo ottenuto è quindi di 60mila euro. Sono in corso le operazioni di individuazione dello studio tecnico attraverso aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità prezzo ai sensi del D. Lgs. 50/2016 e smi.

"Continua il lavoro intrappreso dall'amministrazione del comune di Montà nel lavorare con particolare attenzione sulla messa a norma degli edifici scolastici. Stiamo lavorando con l'Istituto Comprensivo - spiega il sindaco, Andrea Cauda - sulle procedure per la ripartenza a settembre -.  Sono in corso le analisi e si stanno effettuando i lavori necessari per poter rispettare le linee guida dettate dal Ministero e garantire così una ripartenza in sicurezza per i nostri ragazzi" 

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium