/ Politica

Politica | 27 luglio 2020, 19:43

Il Popolo della Famiglia Cuneo sostiene la richiesta del presidente nazionale Adinolfi sul caso Trentini

Riceviamo e pubblichiamo

Il Popolo della Famiglia Cuneo sostiene la richiesta del presidente nazionale Adinolfi sul caso Trentini

Mario Adinolfi presidente nazionale del Popolo della Famiglia commenta le richieste del pubblico ministero nel processo sul caso Davide Trentini al tribunale di Massa: “Il pubblico ministero ha chiesto 3 anni e 4 mesi di carcere per Marco Cappato e Mina Welby per aver aiutato Davide Trentini a suicidarsi. Che sia stata chiesta una condanna è già un’importante vittoria. Ora, finalmente, condannate Cappato. Il pm ha riconosciuto che l’assunto del Popolo della Famiglia, che anche oggi ha manifestato davanti al tribunale di Massa per ricordare che la vita umana è un bene non disponibile, è giuridicamente fondato. Ancora una volta, contro il sostegno dei media che è tutto per Cappato e compagni, il Popolo della Famiglia ha testimoniato politicamente secondo verità: in Italia vige un ordinamento giuridico secondo cui every life matters, ogni vita conta”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium