/ Curiosità

Curiosità | 27 luglio 2020, 16:10

Centinaia di adesivi coprivano la scritta: sostituito il cartello che indica l'altitudine al Colle della Lombarda

Ecco come si presenta ora il cartello, sul lato francese, in cima ad uno dei colli più belli d'Europa, raggiunto, in estate, da centinaia di ciclisti e motociclisti

Centinaia di adesivi coprivano la scritta: sostituito il cartello che indica l'altitudine al Colle della Lombarda

Risale allo scorso 15 giugno la riapertura ufficiale dei confini tra Italia e Francia, in particolare dal Colle dell'Agnello in alta Val Varaita e dal Colle della Lombarda, in valle Stura, sopra il santuario di Sant'Anna di Vinadio.

Ed è qui che ieri abbiamo potuto vedere che il vecchio cartello che indica l'altitudine, ricoperto da centinaia di adesivi che ne coprivano la scritta ma che lo rendevano unico, è stato sostituito.

Di recente, perché al momento, di adesivi, non ce ne sono. Ma ieri era parecchia la delusione di automobilisti e ciclisti pronti a scattarsi un selfie con alle spalle quello che era ormai diventato la testimonianza del passaggio di migliaia di persone lassù, su quello che viene considerato uno dei più bei colli d'Europa.

E non c'è sito o blog che parli del Colle della Lombarda senza la foto di quel cartello che ora non c'è più, sostituito dai francesi, come ci spiega un funzionario del Comparto Viabilità della Provincia.

Perché la Granda, come si vede da una delle foto che alleghiamo, comincia qualche decine di metri oltre il cartello. 

Il palo è rimasto lo stesso, invece, anche lui ricoperto di adesivi di club di motociclisti, di squadre di ciclisti, bandiere, slogan pubblicitari, messaggi di ogni tipo. E c'è da scommettere che nel giro di poco la scritta "Col de la Lombarde" diventerà pressoché indecifrabile, così com'era per il precedente cartello.

Per ora, apprendiamo, la stessa sorte non è toccata ai cartelli in cima al Colle dell'Agnello.

 

bsimonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium