/ Eventi

Eventi | 28 luglio 2020, 14:36

La Fondazione Fossano Musica presenta Italian Tunes Big Band: come sarebbe la musica italiana se fosse Jazz?

Una nuova produzione della FFM diretta da Gianni Virone per rileggere i grandi della musica italiana in chiave jazz

Italian Tunes Big Band

Italian Tunes Big Band

Il jazz si è sviluppato in America attraverso la musica popolare degli anni 30. I famosissimi Standards, terreno fertile per lunghe e intricate improvvisazioni, tutt’oggi eseguiti in centinaia di versioni anche molto diverse fra loro, altro non sono che canzoni scritte per il musical o per il teatro del tempo.

Che cosa succederebbe se i brani di Puccini, di Morricone o dei Litfiba fossero tradotti in Jazz? Perché le nostre canzoni no? Voglio Vivere Così, Estate, Je So’ Pazzo e tutta la straordinaria musica napoletana, possono essere racchiusi in un progetto di BIG BAND?

Ecco cos’è l’Italian Tunes: un concerto originale di jazz “italiano”, con una Big Band di valorosissimi musicisti selezionati in tutto il nord Italia. E’ un progetto piuttosto ambizioso che segna l’inizio di una nuova formazione pronta ad affrontare i festival più prestigiosi del nostro settore.

L’organico si compone di una voce, 4 trombe, 4 tromboni, 5 sassofoni, 1 pianoforte, 1 chitarra, 1 contrabbasso e 1 batteria.

Direttore e arrangiatore Gianni Virone: sassofonista, arrangiatore e compositore attivo professionalmente da diversi anni, collabora come polistrumentista e arrangiatore in vari gruppi jazz. Scrive musica per organici che vanno dal piccolo gruppo all’orchestra ritmosinfonica. Insegna da molti anni alla Jazz School Torino e presso la Fondazione Fossano Musica. Ha collaborato con diversi artisti di altissimo livello tra cui: Carla Bley, Steve Swallow, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Paolo Fresu, Furio Di Castri, Roberto Gatto, Gianni Basso, John Riley, Javier Girotto, Rita Marcotulli, Scott Hamilton, Dusko Gojkovic, Jimmy Cobb, Philip Harper, Terrell Stanford, Maria Pia De Vito, Diana Torto, Danilo Rea, Emanuele Cisi, John De Leo, Nguyèn Lè, Pietro Tonolo e molti altri. Nel corso della propria carriera ha registrato diversi dischi e ha vinto numerosi premi e riconoscimenti tra cui la prima edizione del concorso nazionale “Nuovi Talenti Del Jazz Italiano” organizzato dal Piacenza Jazz Club e il concorso “Talens 2003” per solisti dell’Istituto Musicale di Rivoli(TO). Ha vinto le borse di studio ai seminari di Siena Jazz 2002, Nuoro Jazz 2003 ed Euromeet 2003. Compositore autodidatta si è classificato tra i finalisti nei concorsi di scrittura per big band “Barga Jazz 2007” e “Scrivere in Jazz 2010 e 2014”. Ha studiato presso il Centro Jazz Torino e successivamente si è laureato in musica jazz con il massimo dei voti al conservatorio G.Verdi di Torino. Ha frequentato inoltre numerose masterclass di perfezionamento in Italia e all’estero con artisti del calibro di Dave Liebman, Airto Moreira, Jerry Bergonzi, Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Steve Coleman, Ayn Inserto, Graham Collier e molti altri.

Tutto questo è il concerto proposto dalla Fondazione Fossano Musica nell’ambito della rassegna Musica d’Estate per venerdì 31 luglio alle ore 21.15 in piazza Castello.

“L’appuntamento con la Big Band è sempre molto atteso nella città degli Acaja – spiega il direttore della FFM Gianpiero Brignone -. Da oltre un anno con il maestro Gianni Virone abbiamo dato vita a questo nuovo progetto, Italian Tunes sia per offrire un nuovo percorso di musica di insieme in FFM, sia per lo stimolo questi arrangiamenti possono offrire. È un progetto di cui andiamo molto fieri perché è una produzione interamente della Fondazione Fossano Musica diretto e gestito dal Maestro Gianni Virone”.  

Per garantire l’accesso in sicurezza alla piazza occorre prenotare online i propri posti a sedere, evitando di creare colli di bottiglia all’ingresso, garantendo in questo modo il distanziamento interpersonale.

“Abbiamo deciso di offrire alla città di Fossano e a chi viene da fuori concerti di artisti di altissimo livello al costo di 5 Euro, un contributo simbolico utile, però, a far fronte alle tantissime spese che già normalmente sono legate all’organizzazione di eventi, ulteriormente amplificati quest’anno così particolare” ha aggiunto il direttore Brignone.

La rassegna Musica d’Estate proseguirà fino a settembre con i seguenti appuntamenti.

Venerdì 7 agosto – ore 21.15 – piazza Castello – SPILIMBRASS

Venerdì 28 agosto – ore 21.15 – piazza Castello - LA MUSICA SALVA LA VITA – Una produzione Fondazione Fossano Musica

Sabato 29 agosto – ore 21.15 – piazza Castello - A CAPPELLA DAY - VOXES & CLUSTER in concerto

Venerdì 4 settembre – ore 21.15 – piazza Castello – FFM BIG BAND

Domenica 6 settembre – ore 21.15 – piazza Castello - UNA VITA DA CANTAUTORE - concerto dei vincitori - Una produzione Fondazione Fossano Musica

Venerdì 11 settembre – ore 21.15 – piazza Castello - FFM CLASSICA – Direttore Julius Kalmar

Sabato 12 settembre – ore 21.15 – piazza Castello – FOOTPRINTS

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium