/ Attualità

Attualità | 31 luglio 2020, 11:07

Bra, Comune al lavoro per la ripartenza in sicurezza delle scuole

La Giunta guidata dal sindaco Fogliato ha approvato le linee guida per la ripresa delle lezioni a settembre

Bra, Comune al lavoro per la ripartenza in sicurezza delle scuole

La Giunta comunale di Bra ha deliberato nei giorni scorsi le linee di indirizzo per l’avvio del nuovo anno scolastico 2020/2021.

Tre gli ambiti di intervento dell’amministrazione locale che lavora, come sottolinea il sindaco Gianni Fogliato (con delega all’istruzione), in “un’ottica di politiche di welfare locale e familiare”.

Primo obiettivo è quello di mantenere i servizi a domanda individuale in termini di diritto allo studio e di accessibilità anche per le famiglie fragili “equilibrando il principio della sostenibilità economica con quello dell’inclusione sociale”. Sono già state confermate, ad esempio, le tariffe e le agevolazioni per il servizio mensa.

In secondo luogo si procede ai lavori strutturali e di adeguamento, di competenza dell’Amministrazione comunale, per garantire gli spazi necessari allo svolgimento delle lezioni e della didattica in presenza nei vari plessi secondo le disposizioni previste in materia di prevenzione anti-Covid19.

Prosegue poi la concertazione e programmazione di tutti gli interventi necessari tramite la cabina di regia costituita, nei mesi scorsi, coi dirigenti scolastici degli Istituti Comprensivi cittadini, i responsabili delle scuole paritarie cittadine, i sindacati, i rappresentanti dei genitori e del corpo docente delle scuole cittadine. Il confronto continua e continuerà a svolgersi periodicamente e in modo costruttivo per esaminare le esigenze e le potenzialità di ogni singola struttura scolastica e per monitorare gli interventi messi in cantiere.

Anche l’Asilo nido si avvia alla ripartenza a settembre dopo la positiva esperienza del Centro Estivo (tuttora in corso) che ha permesso a una trentina di bambini e agli operatori coinvolti di sperimentare la ripresa dell’attività in presenza con le nuove modalità e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid.

Intanto stanno arrivando alle famiglie dei nuovi iscritti le richieste di conferma della frequenza (è necessaria la risposta entro il 6 agosto 2020) per la formulazione delle graduatorie per il prossimo anno didattico.

C. S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium