/ Cronaca

Cronaca | 31 luglio 2020, 13:04

Cuneo, furto con spaccata in una tabaccheria: identificati e denunciati dalla polizia tre giovani

"Non sono gli unici, e la nostra attività di controllo non si ferma", ha assicurato il questore Emanuele Ricifari

Foto generica

Foto generica

Sono tre soggetti ben conosciuti dalle forze dell'ordine della città capoluogo - per altri episodi di furto di biciclette e ai danni di negozi d'abbigliamento locali - i tre autori del furto con spaccata avvenuto nella notte di martedì 28 luglio in via Avogadro.

Due minorenni e un diciottenne - E.M.S., cuneese di origini marocchine - si sono introdotti con la forza nel bar tabaccheria "Livio"; dopo un tentativo fallito di entrare dal retro, hanno fatto irruzione alzando la serranda del bar e rompendo la porta principale. Una volta attivatosi l'allarme, hanno lasciato il posto con alcuni pacchetti di sigarette.

Individuati tramite le telecamere di sorveglianza dell'esercizio, sono stati denunciati dalla polizia. Dovranno rispondere di furto aggravato e danneggiamento

"Non sono gli unici, e la nostra attività di controllo non si ferma - ha sottolineato il questore di Cuneo Emanuele Ricifari, sottolineando come nella serata d ieri (30 luglio) in via Barbaroux un gruppo di giovani abbia spaventato e importunato una ragazzina - . Essere giovani ed esuberanti, e dimostrare la propria giovinezza è una cosa bella. Ma si deve fare nei modi e nei tempi più consoni".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium