/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2020, 12:36

Sgomento a Canale per la tragica morte di Fabiana Vecchi. Si attende il nulla osta per i funerali in paese

Incredulità e sconforto nel centro roerino alla notizia dell’incidente che a Priocca è costato la vita alla 36enne. Il ricordo del sindaco Faccenda: "Una ragazza solare, sempre sorridente e attiva in paese. Noi tutti vicini alla famiglia"

Fabiana Vecchi, vittima del tragico incidente verificatosi nella prima serata di ieri a Priocca

Fabiana Vecchi, vittima del tragico incidente verificatosi nella prima serata di ieri a Priocca

E’ grande lo sgomento col quale Canale ha accolto l’improvvisa notizia della scomparsa di Fabiana Vecchi, vittima dell’incidente stradale nel quale è fatalmente incorsa nella prima serata di ieri, lunedì 3 agosto, mentre stava rientrando presso l’abitazione di Priocca che da qualche tempo divideva col compagno.

Da chiarire le cause che hanno portato al sinistro, avvenuto a poche centinaia di metri dall’abitazione della coppia, dove la Fiat Seicento guidata dalla 36enne ha prima sbandato, andando poi a sbattere violentemente contro un edificio. Un urto che non ha purtroppo lasciato scampo alla giovane, per la quale vani sono stati i soccorsi prestati sul posto da un’équipe del 118.

Trentasei anni, diplomata all’Istituto "Cillario Ferrero" di Alba, Fabiana lavorava presso la casa di riposo di Monteu Roero, insieme alla mamma Margherita Costa. Nell’abitazione di famiglia nel centro di Canale vivono anche il papà Damiano, autotrasportatore in pensione, e la sorella Giorgia. Insieme alla famiglia di origine, Fabiana lascia il compagno Mattia Marchisio, il ragazzo – lui originario di Castellinaldo, dove insieme alla famiglia conduce una nota e storica casa vitivinicola – col quale divideva l’esistenza ormai da anni. 

"Una notizia tremenda", commenta dal centro roerino il sindaco Enrico Faccenda nel rappresentare il dolore di una comunità intera, la stessa che in queste ore si stringe con affetto al dolore di una famiglia molto conosciuta in paese. "Una ragazza molto solare – la ricorda il primo cittadino –, sempre sorridente, che fino a quando ha vissuto qui partecipava attivamente alle attività del suoo borgo".

Un cordoglio partecipato anche dal sindaco di Priocca, il senatore Marco Perosino, che rappresenta il dolore del suo paese per questa "giovane vita troppo presto strappata ai suoi affetti". 

La salma di Fabiana è ora composta presso la camera mortuaria della casa di riposo di Priocca, in attesa che venga definita la data delle esequie, che si terranno presso la parrocchia di San Vittore. In queste ore si attende il necessario nulla osta da parte del magistrato competente.

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium