/ Motori

Motori | 04 agosto 2020, 09:51

14° Rally di Alba, la soddisfazione di Massimo Marasso: per il pilota neivese un ottimo 16° tempo assoluto (GALLERY E VIDEO)

Con l’esperto navigatore biellese Luca Pieri ha portato la sua Skoda Fabia R5 preparata della scuderia Roger Tuning di Asti a superare un’agguerrita concorrenza internazionale

Fotogallery di Barbara Guazzone

Fotogallery di Barbara Guazzone

Massimo Marasso è un langarolo doc, nato e cresciuto a Neive, in quello che è conosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia. Di professione enologo, è manager di un grande gruppo, la Fratelli Martini di Cossano Belbo. Vicepresidente del Consorzio dell’Asti Docg, è anche un grande amante della velocità. Proprio quest’ultimo amore, o passione per alcuni, lo ha avvicinato al mondo delle corse su strada e alla sua prima vittoria in carriera al Moscato Rally del 2012, con una Peugeot 207 Super 2000. In quell’occasione Marasso, rifilò un distacco di 17”5 a un altro noto pilota di “casa”, Fabio Carosso, attuale vicepresidente della Regione Piemonte.
Luca Pieri è un navigatore professionista, con una lunga carriera alle spalle. Attualmente lavora alla Suzuki Auto Junior di Chiavazza Biellese ed è stato “iniziato” al mondo del Rally trentatré anni fa da Boetto. Da allora ha disputato 366 gare, in sostanza toccando tutta la penisola italiana del rallismo, con due puntate al Rally di Montecarlo e una al Rally di Catalunya, e se non ci fosse stata l’emergenza Covid avrebbe potuto annoverare anche quello della Finlandia.
 Una piccola curiosità: al Rally di Alba ha preso parte col numero 100 anche suo figlio Tiziano, come navigatore di Gandolfi, a bordo di una Renault Clio.

MASSIMO MARASSO E LUCA PIERI (GUARDA IL VIDEO)

 

La scuderia Roger Tuning è un'azienda specializzata in preparazioni e noleggio di auto da rally, con sede a Castellero di Asti.
L’attività nasce da una lunga storia, quella di Roberto Ruggiero, Roger, che assieme all’infaticabile Sabrina Montrucchio ha deciso, un po’ per gioco, un po’ per passione, di rilevare l’azienda per cui lavoravano entrambi ormai da parecchi anni, col tempo trasformandola in quello che oggi, anche grazie alla collaborazione dell’ingegnere Nicolò Fabbri, è considerato uno dei marchi di primo livello tra i preparatori di vetture da rally, sia a livello nazionale che internazionale.

I risultati si sono visti anche in questo 14° Rally di Alba, dove le auto preparate da Roger hanno portato a casa un 5° posto assoluto, 2° posto per la Coppa Rally di Zona e 1° di categoria “under 25”, con la giovane promessa del rally, il transalpino Anthony Fotia, navigato da Michel Didier, su una Volkswagen Polo R5; un 14° posto assoluto, 12° di classe R5 e 9° per la Coppa Rally di Zona, con il poirinese Patrick Gagliasso e Dario Beltramo di Carmagnola alle note, anche loro su Volkswagen Polo R5; per finire un 16° posto assoluto, 12° di classe R5, 11° per la Coppa Rally di Zona, 2° per la Michelin Rally Cup e 1° per la Michelin Zona Rally Cup con Massimo Marasso e Luca Pieri su Skoda Fabia R5.

LA SCUDERIA ROGER TUNING (GUARDA IL VIDEO)




Andrea Olimpi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium