/ Attualità

Attualità | 08 agosto 2020, 15:35

Cuneo: 400 firme per il "no" al dormitorio per migranti senza fissa dimora a Tetti Roero

Laura Peano: "In consiglio comunale non abbiamo avuto risposte esaurienti e anzi il Comune ha minimizzato senza affrontare realmente il problema. Proprio per questo andremo avanti con la nostra battaglia"

Cuneo: 400 firme per il "no" al dormitorio per migranti senza fissa dimora a Tetti Roero

Nella mattinata di ieri (7 agosto) un comitato della Frazione Tetti Roero, con i consiglieri della Lega Salvini Premier di Cuneo, si sono recati in Comune a Cuneo per depositare le oltre 400 firme raccolte in pochi giorni, volte a scongiurare l'apertura di un dormitorio per migranti senza fissa dimora presso l'ex scuola di Tetti Roero.

"Ancora una volta vogliamo dimostrare la nostra vicinanza ai frazionisti - commenta il Segretario cittadino Simone Mauro - oggetto di scelte non trasparenti da parte dell'amministrazione e soprattutto decisioni che possono minare la sicurezza e la salute dei residenti stessi".

"In Consiglio comunale - commenta la Consigliera Laura Peano - non abbiamo avuto risposte esaurienti e anzi il Comune ha minimizzato senza affrontare realmente il problema. Proprio per questo andremo avanti con la nostra battaglia a fianco dei frazionisti finché il Comune di Cuneo non rivedrà la propria scelta".

"In poco tempo abbiamo raccolto centinaia di firme - commenta Nicola Perna, coordinatore giovani della Lega per la città di Cuneo e residente di Tetti Roero - che vogliono dimostrare la contrarietà degli abitanti al modus operandi dell'amministrazione di Cuneo. Ancora una volta come già successo a Ronchi una cattiva gestione di una tematica estremamente delicata. Proprio per questo con tale raccolta firme richiediamo che il Sindaco ne prenda atto, torni indietro sui propri passi, avviando i necessari dialoghi del caso con i cittadini".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium