/ Sport

Sport | 08 agosto 2020, 15:44

La Milano-Sanremo in Granda: niente pubblico, ma il calore degli appassionati si fa sentire comunque

I corridori supereranno il Col di Nava verso il pomeriggio tardo, addentrandosi nel territorio ligure - nel quale si percorreranno gli ultimi 70 chilometri circa - e tornando al tracciato tradizionale: importanti i passaggi della Cipressa e del Poggio di Sanremo

La Milano-Sanremo in Granda: niente pubblico, ma il calore degli appassionati si fa sentire comunque

La presenza dei tifosi a bordo strada - lontani pochi metri dai ciclisti impegnati nella gara - sarà anche stata vietata (per ragioni legate al rischio di assembramento e alle norme anti-Covid, ovviamente), ma la Granda ha salutato e sta salutando con gioia e passione i corridori dell'edizione 111 della Milano-Sanremo.

Partita alle 11 circa di oggi (sabato 8 agosto) da Milano, la gara è entrata nel nostro territorio nel primo pomeriggio; qui, si percorreranno 100 chilometri sui 306 totali della manifestazione (9 in più del solito), in un percorso del tutto nuovo che vede la Granda davvero protagonista.

Un gruppo di 7 corridori ha realizzato una fuga già nella prima fase di gara, riuscendo a staccarsi anche di quasi 7 minuti verso il chilometro 58 e instaurandone comunque uno di 4 sul resto della carovana; si sono toccate punte di velocità di 43 km/h.

I corridori supereranno il Col di Nava verso il pomeriggio tardo, addentrandosi nel territorio ligure - nel quale si percorreranno gli ultimi 70 chilometri circa - e tornando al tracciato tradizionale: importanti i passaggi della Cipressa e del Poggio di Sanremo.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium