/ Cronaca

Cronaca | 09 agosto 2020, 12:45

Escursionista richiede soccorso in valle Gesso, ma non lo si riesce a localizzare con l'elisoccorso: raggiunto dalle squadre di terra è stato accompagnato al Valasco

Trasportato comunque in ospedale per i dovuti accertamenti

Escursionista richiede soccorso in valle Gesso, ma non lo si riesce a localizzare con l'elisoccorso: raggiunto dalle squadre di terra è stato accompagnato al Valasco

Doppio intervento di soccorso in valle Gesso nel pomeriggio di ieri, sabato 8 agosto.

Un escursionista ha richiesto telefonicamente soccorso dopo aver accusato un lieve malore lungo il sentiero che dal Valasco conduce ai laghi di Valscura. 

Si è alzato in volo l'elicottero che non è riuscito tuttavia a localizzarlo perché nel frattempo l'uomo aveva iniziato a scendere con cautela, ma entrando in una zona non più coperta dal segnale telefonico.

Dopo alcune perlustrazioni aeree infruttuose è stato richiesto l'intervento dei tecnici del Soccorso Alpino di Cuneo e del Sagf che lo hanno raggiunto a piedi risalendo il sentiero.

Dopo aver valutato le condizioni fisiche dell'infortunato che permettevano di continuare la discesa con cautela lo hanno accompagnato al Valasco.

Da qui con un automezzo è stato trasportato alle terme dove un'ambulanza lo aspettava per il trasporto all'ospedale per i dovuti accertamenti.

Poco prima i tecnici del soccorso si erano portati al lago delle rovine in eventuale supporto all'elicottero del 118, per il recupero di un altro escursionista ferito a seguito di una caduta sul sentiero di collegamento con il rifugio Genova. 

Recuperato e stabilizzato è stato poi trasportato all'ospedale di Cuneo. 

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium