/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2020, 15:50

Castelmagno e le strade di montagna, Ghisolfi: "Occorre ripensare ad un piano progettuale, impegnando risorse non solo nazionali, in tutela della circolazione stradale"

”Una provincia che per estensione e conformazione si presta purtroppo ad incidenti di diversa origine, raggiungendo così un triste primato in Italia"

Castelmagno e le strade di montagna, Ghisolfi: "Occorre ripensare ad un piano progettuale, impegnando risorse non solo nazionali, in tutela della circolazione stradale"

Alessio Ghisolfi, Il Presidente del Premio Nazionale Difesa Consumatori denuncia ”una provincia che per estensione e conformazione si presta purtroppo ad incidenti di diversa origine,  raggiungendo così un triste primato in Italia. Basti pensare al colle di Nava dove, nonostante l esposto che presentammo a Palazzo Chigi, tir di grandi dimensioni continuano a circolare in strettoie percorse da automobili di famiglie dirette nell’imperiese o al San Bernardino in collegamento con Albenga. Occorre ripensare ad un piano progettuale, impegnando risorse non solo nazionali, in tutela della circolazione stradale. Senza pensare che paghiamo l’assenza di interventi di manutenzione e/o protezione sul territorio provinciale".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium