/ 

In Breve

| 12 agosto 2020, 15:57

Castelnuovo di Ceva: due positivi al Coronavirus. Eseguiti una decina di tamponi

Si tratta di due residenti di ritorno dalle vacanze. Fino a ieri si temeva per una chiusura totale del paese

Castelnuovo di Ceva: due positivi al Coronavirus. Eseguiti una decina di tamponi

Fino a ieri pomeriggio si temeva di dover decretare “zona rossa”, il piccolo comune di Castelnuovo di Ceva, per una dozzina di casi sospetti di Coronavirus. Poi, fortunatamente, la situazione è rientrata.

“Non ci sono emergenze ed è necessario non fare inutili allarmismi - precisa il sindaco di Castelnuovo Mauro Rebuffo -. La situazione è assolutamente sotto controllo e fortunatamente anche i due cittadini trovati positivi al Covid19 sono sotto sorveglianza medica ma per entrambi non dovrebbero esserci problemi dal punto di vista sanitario”.

L’allarme è scattato qualche giorno fa, quando marito e moglie, al ritorno di un viaggio a Santo Domingo, hanno iniziato a manifestare i sintomi tipici della pandemia che ancora adesso sta mietendo vittime in tutto il mondo. Un viaggio che la coppia si concede tutti gli anni e che questa volta è durato più a lungo proprio per le misure anticovid adottate per arginare il contagio.

Fin da subito l’uomo è apparso il più grave, per questo il medico ne ha disposto il trasferimento in ospedale a Saluzzo dove comunque non sarebbe ricoverato in terapia intensiva, ad indicare come la sua situazione non sia critica.

Sintomi più leggeri presenta invece la moglie, che infatti pur risultando positiva sta trascorrendo il periodo di quarantena a casa, sotto controllo medico, fino a quando risulterà guarita, ossia dopo due tamponi negativi al virus nell’arco delle 24 ore.

“Quando abbiamo saputo dei due contagi - conclude il sindaco Rebuffo - sono stati eseguiti una  decina di tamponi ad altrettante persone che però sono tutte risultate negative”.

NaMur

 

NaMur

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium