/ Attualità

Attualità | 13 agosto 2020, 15:31

Rifreddo, il sindaco scrive alla provincia: "Strada provinciale 26 piena di buche e rotonda pericolosa"

La situazione peggiore nei pressi ed all'interno della rotonda in prossimità del cimitero

Rifreddo, il sindaco scrive alla provincia: "Strada provinciale 26 piena di buche e rotonda pericolosa"

Il sindaco di Rifreddo Cesare Cavallo, preso atto della situazione di incuria della Strada Provinciale 26 che attraversa il proprio paese e delle continue lamentele dei residenti e non, ha preso carta e penna per portare a conoscenza la Provincia della situazione.

La situazione della provinciale è caratterizzata dalla presenza di un asfalto ormai così consumato che sono più le buche che i tratti pianeggianti.

“La situazione peggiore - spiega il primo cittadino - si ha nei pressi ed all'interno della rotonda in prossimità del cimitero dove nonostante i rappezzi effettuati di tanto in tanto dalla Provincia l'asfalto è ormai completamente degradato e le buche spuntano ad ogni temporale. Una situazione che non mi sento più di tollerare anche perché più di una volta ha rischiato di far perdere il controllo dei mezzi di chi circola e di creare incidenti”.

Nella missiva il sindaco chiede quindi alla provincia di intervenire immediatamente per ripristinare il manto stradale. Oltre al fatto contingente il sindaco segnala anche un fatto strutturale ovvero il fatto che la rotonda nei pressi del cimitero non assolve alla propria funzione di rallentamento dei veicoli.

“La rotatoria in questione - spiega Cesare Cavallo - non è costruita in asse con la Sp. 26 il che comporta che i veicoli provenienti da monte (da Sanfront per intenderci) possano transitare attraverso la stessa senza dover fare alcune rotazione (vanno semplicemente dritto) ed a velocità spesso decisamente elevata. Un fatto che negli anni ha causato incidenti e che mette a rischio sopratutto che dal centro di Rifreddo va verso il cimitero ed il fiume Po”.

Un problema annoso che la provincia non ha mai affrontato per carenza di risorse ma che andrebbe risolto prima che succeda qualcosa di grave. 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium