/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 15 agosto 2020, 08:27

Adeguamenti nelle scuole di Vezza in vista del ritorno sui banchi dal 14 settembre

Sono stati esaminati i locali di tutti gli edifici scolastici. Prevista una serie di modifiche interne ed esterne

Adeguamenti nelle scuole di Vezza in vista del ritorno sui banchi dal 14 settembre

A seguito dell'incontro avvenuto nei giorni scorsi nei locali del Comune di Vezza tra la dirigente scolastica Maria Luisa Rivetti, il sindaco Carla Bonino, il tecnico comunale e l'ufficio ragioneria per fare il punto della situazione sulla riapertura degli istituti scolastici (dopo essere giunte le linee guida che interessano la riapertura delle scuole per gli alunni da 0 a 6 anni), sono stati esaminati i locali di tutti gli ordini di scuola, compreso il nido. Questi risultano idonei alle lezioni didattiche, facendo una serie di adeguamenti. 

Nello specifico la classe 2^ elementare sarà trasferita al piano terra nella ex aula di musica; la palestra sarà dotata di banchi e sedie ed utilizzata come eventuale locale di attesa per gli ingressi scaglionati; la scuola materna dovrà suddividere i bambini in tre gruppi per non superare il numero di venticinque unità previsto dal Dpcm; il nido occuperà anche la sala utilizzata in passato in collaborazione con la scuola materna.

Per quanto riguarda gli arredi scolastici , sono stati acquistati dieci banchi per la scuola primaria ed altrettanti per la scuola secondaria. Inoltre verranno utilizzate le sedici sedie nuove acquistate dal Comune vezzese.

In merito ai lavori di manutenzione della scuola primaria, verranno tinteggiati i locali al pian terreno con la riparazione della parete in cartongesso. E' previsto l’adeguamento dell’aula di musica ad aula didattica, la manutenzione della palestra con la tinteggiatura e la ricollocazione degli zoccoli. Saranno sostituite numerose prese deteriorate dell’impianto elettrico. Al fine di ottenere un maggiore risparmio energetico è in fase di valutazione l'adeguamento dell’impianto di illuminazione con lampade a led. Infine saranno tinteggiate le pareti della scuola materna e del nido. 

Uno sguardo anche agli spazi esterni dove è prevista la collocazione di telecamere per il controllo degli ingressi al polo scolastico e WiFi libero fino al bivio fra via M. Roero e via San Carlo. Oltre alla manutenzione della ringhiera esterna, di tutta la parte inghiaiata, delle aree verdi adiacenti la scuola e quelle del parco posto sulla collina dietro gli edifici.

In tema servizi scolastici, per quanto riguarda la mensa sarà fornito il pasto in base alle indicazioni delle linee guida che saranno emanate. Verranno installate colonnine per l’erogazione gratuita di acqua agli alunni ai quali sarà fornita una borraccia personale. 

Il trasporto sarà effettuato nel rispetto degli orari scolastici e della normativa Covid.

I servizi di prescuola e doposcuola saranno attivati solo in caso di reperimento di locali idonei per il funzionamento in loco, tale da non contrastare le attività didattiche come da nuova normativa.

"Ci auguriamo di poter iniziare in sicurezza senza troppi disagi per i bambini e le famiglie, in modo da far vivere con spirito sereno la scuola. E speriamo che i contagi non aumentino in modo tale da non avere altre restrizioni - commenta il sindaco, Carla Bonino - Inoltre speriamo si riescano ad organizzare quei servizi extra scolastici utili anche ai genitori nella gestione quotidiana dei bambini". 

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium