/ Al Direttore

Al Direttore | 09 settembre 2020, 14:51

"I demontesi devono valorizzare il loro patrimonio per primi: rischiano di perderlo, senza la circonvallazione"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Gentile Direttore,

la prima parola che vorrei eliminare dal vocabolario di italiano è “rassegnazione”. La rassegnazione dei demontesi, illusi e abbandonati dai propri rappresentanti locali e nazionali, la rassegnazione dei commercianti costretti a chiudere le proprie attività o ad accontentarsi di sopravvivere, la rassegnazione dei turisti esposti a rumori assordanti e rischi per l’incolumità personale, la rassegnazione degli autisti di TIR che quotidianamente devono uscire dagli ingorghi da loro stessi provocati in Demonte, la rassegnazione dei genitori che devono allevare i figli in un ambiente sempre meno sano e in degradazione, in un paese che di sano potrebbe avere tutto.

E vorrei sostituire il vocabolo con “orgoglio di appartenenza”. Siamo noi, noi demontesi  per primi a dover conoscere, valorizzare, amare il nostro paese che non trova uguali tra quelli di montagna.

Dobbiamo pretendere che i nostri rappresentanti locali e nazionali ci aiutino a conservare e trasmettere le grandi ricchezze ambientali, storiche e culturali che ci sono state lasciate in eredità e rappresentano il futuro del nostro Paese. Dobbiamo essere orgogliosi di possedere un simile patrimonio che rischiamo di distruggere se non otteniamo subito la circonvallazione e i finanziamenti per conservare il nostro patrimonio storico con la via porticata, palazzo Borelli, il Palazzetto, La Galleria Carlo Alberto e, specialmente, il Parco ottocentesco, vero gioiello di Demonte.

Dobbiamo muoverci presto, siamo noi i responsabili del  futuro nostro, dei nostri figli e dei nostri nipoti.

Grazie,

Amelia Gardinali, orgogliosa di Demonte e della sua storia

Al Direttore

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium