/ Cronaca

Cronaca | 12 settembre 2020, 12:56

Rimosso dopo più di sei ore il Tir coinvolto nell’incidente sul ponte Po di Paesana

Si è reso necessario l’intervento del soccorso stradale specializzato per la rimozione della motrice. Per il rimorchio, è partita una seconda motrice, da Genova

Rimosso dopo più di sei ore il Tir coinvolto nell’incidente sul ponte Po di Paesana

Sono terminate solo a mattinata inoltrata le operazioni di rimozione del mezzo pesante coinvolto nell’incidente, questa notte, a Paesana.

Il Tir, intorno alle 3 di questa notte, si è scontrato frontalmente con un’auto che sopraggiungeva in direzione opposta, all’altezza del ponte ad archi sul Po, in centro paese.

Immediatamente erano intervenuti 118, Vigili del fuoco e Forze dell’ordine. Il conducente dell’auto era stato trasportato in ospedale, in condizioni fortunatamente non gravi.

Ma il mezzo pesante, gravemente danneggiato, era rimasto bloccato sulla strada, a ridosso proprio del ponte. Si è reso necessario l’intervento del soccorso stradale specializzato, intervenuto intorno alle 8 di questa mattina, che ha provveduto alla rimozione della motrice.

Per il rimorchio, carico di bottiglie di acqua “Eva” provenienti da vicino stabilimento delle Fonti Alta Valle Po, si è dovuto attendere l’arrivo di una seconda motrice, partita dalla sede della ditta di trasporti, a Genova. Giunta a Paesana, la motrice ha trainato via il rimorchio, liberando la sede stradale. La viabilità, prima bloccata poi regolata a senso unico alternato, è stata gestita dalla Polizia locale di Paesana, sul posto con il vicecommissario Davide Domenico Barra.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium