/ Agricoltura

Agricoltura | 13 settembre 2020, 15:08

Al via la raccolta del porro di Cervere: consegnati i primi 750 kg alla grande distribuzione

Da lunedì 14 il porro Cervere nei supermercati del gruppo Dimar, nei migliori negozi e ristoranti

Al via la raccolta del porro di Cervere: consegnati i primi 750 kg alla grande distribuzione

Con il conferimento da parte dei soci produttori alla grande distribuzione organizzata nei giorni di venerdì 11 e sabato 12 settembre dei primi 750 kg di prodotto fresco, è iniziata ufficialmente la stagione 2020 del porro Cervere. Da lunedì in avanti, presso tutti i punti vendita del gruppo Dimar del basso Piemonte e Liguria e nei negozi i consumatori potranno acquistare il prelibato ortaggio e cucinarlo ispirandosi alle numerose ricette che di anno in anno vanno ad integrare il già corposo ricettario edito dal Consorzio dei produttori.

Ma presto, grazie all’attività del Consorzio e del suo Presidente saranno individuati altri sbocchi commerciali per rendere il prodotto disponibile in tutta Italia.

Anche in quest’anno i 39 soci produttori produttori hanno sputo garantire un’ottima produzione di qualità che si preannuncia anche abbondante, circa 3000 q, come risulta dal censimento annuale che il Consorzio effettua ogni anno e che precede la stampa e distribuzione delle etichette distintive della produzione Cerverese.

“In un periodo così complicato e difficile i produttori non si sono fermati, hanno creduto nella ripresa ed ora siamo pronti a rifornire il mercato con un prodotto sano, genuino di ottima qualità coltivato con metodi frutto di una tradizione centenaria che i nostri soci continuano ad applicare – afferma il senatore Giorgio Maria Bregesio Presidente del Consorzio dei produttori – Lunedì 14 conferiremo altri 750 Kg. di prodotto alla grande distribuzione e così via. La drastica riduzione di fiere e mercati ci ha costretti ad attivarci per raggiungere il consumatore attraverso canali diversi, ma stiamo affrontando le complicazioni post pandemia con il giusto approccio, sono in corso importanti contatti con altri gruppi per garantire la presenza del nostro ortaggio su altre piazze ed altri mercati.”

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium