/ Eventi

Eventi | 15 settembre 2020, 16:10

Fossano attende l'Anima Festival: tutto pronto per il concerto di Elisa

Ivan Chiarlo: "Quest'anno lo sforzo organizzativo è stato doppio non solamente per la doppia location ma soprattutto per tutte quelle misure che ci sono state imposte per il contenimento dell'emergenza epidemiologica Covid19"

Foto generica

Foto generica

Cresce l'attesa per quello che si appresta ad essere dei momenti Clou della stagione  in provincia di Cuneo. Stiamo parlando del concerto di Elisa a Fossano in programma venerdì 25 settembre nell'ambito della rassegna musicale dell'Anima Festival.

Questo appuntamento sarà solamente la ciliegina sulla torta di una stagione ricca di grandi soddisfazioni per i fratelli Chiarlo che, grazie anche alla sinergia e alla collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Fossano guidata da Dario Tallone, sono riusciti a realizzare un Festival dell'Anima in una doppia versione, da un lato conservando la storica suggestiva e scenografica location del teatro dell'Anima di Grinzano a Cervere e  altrettanto spettacolare cornice di Piazza Castello a Fossano. 

«Quest'anno lo sforzo organizzativo è stato doppio non solamente per la doppia location ma soprattutto per tutte quelle misure che ci sono state imposte per il contenimento dell'emergenza epidemiologica Covid19 - il commento del direttore artistico Ivan Chiarlo - stiamo lavorando a pieno per lo svolgimento in sicurezza anche dell'ultimo concerto a Fossano i cui biglietti sono andati sold out in poche ore, un risultato che forse neanche l'artista stessa si aspettava. È doveroso un ringraziamento in primis al sindaco di Fossano Dario tallone e alla sua amministrazione non solo per aver creduto in noi dando un ulteriore valore a quello che è lo storico Festival ma anche per il fondamentale contribuito nella gestione in massima sicurezza degli eventi».

Riuscire a portare un'artista di fama internazionale come Elisa però è anche uno strumento di promozione turistica della zona, proprio entro fine mese ripartiranno tra l'altro le visite guidate al castello degli Acaja dove ha sede l'ufficio turistico della città a cura della ATL del cuneese da sempre partner di Anima Festival, le visite erano state sospese in primavera a causa dell'emergenza Covid-19.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium