/ Attualità

Attualità | 16 settembre 2020, 20:17

A Crissolo la proiezione di "L'intervento sensibile": il video-documento dedicato a Renato Maurino

Patrocinato dall’Associazione Espaci Occitan di Dronero, il video documento sull’architetto “corsaro” sarà proiettato sabato 19 settembre a Crissolo. Presenti alla serata Paolo Bovo, Daniele Regis e Alberto Gedda, che interverranno prima della proiezione

A Crissolo la proiezione di "L'intervento sensibile": il video-documento dedicato a Renato Maurino

 

Un’iniziativa che vede il patrocinio dell’Associazione Espaci Occitan di Dronero. L’idea di Davide Giordano, a cui si deve anche la regia, e di Corrado Colombo per omaggiare il maestro Renato Maurino.

Si tratta di un video documento intitolato “L’intervento sensibile”, dedicato alla vita ed alle opere dell'architetto “corsaro”, che verrà presentato ufficialmente sabato 19 settembre alle ore 21 presso la Sala delle Guide di Crissolo.

“Io ho avuto molte volte la convinzione che se non avessi fatto l’architetto, avrei voluto fare l’architetto!”. Queste le parole di Renato Maurino per descriversi, espressione di passione e gratitudine verso un mestiere scelto e profondamente amato. Dotato di intuizione e sensibilità, egli è stato il primo architetto di montagna a dare importanza al rapporto tra edificio ed ambiente. Erano gli anni 70 ed a quel tempo l’architettura aveva stravolto per sempre la fisionomia di troppe vallate alpine, purtroppo trasformate in una sorta di parte lesa dell’estetica del bello.

La proiezione sarà preceduta da una conversazione alla quale interverranno Paolo Bovo, architetto, Daniele Regis, architetto e docente al Politecnico di Torino, e Alberto Gedda, direttore del Corriere di Saluzzo.

Beatrice Condorelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium