/ Economia

Economia | 16 settembre 2020, 12:00

OlioCru: tutti i servizi del moderno Frantoio di Riva del Garda

Un ciclo produttivo studiato in ogni dettaglio, questo è l'OlioCru, un prodotto in grado di conquistare una grande stima sul mercato nazionale e internazionale

OlioCru: tutti i servizi del moderno Frantoio di Riva del Garda

Ogni attività può essere svolta in molti differenti modi, ci sono però delle tecniche che risultano maggiormente efficaci di altre. Alcune, infatti, sono particolarmente produttive e in grado di offrire risultati significativi, solitamente queste hanno il grande pregio di abbinare la qualità delle materie prime a strumenti di lavorazione all'avanguardia.

Il tutto si traduce così in un ciclo produttivo studiato in ogni dettaglio, come avviene nel caso dell'OlioCru, un prodotto in grado di conquistare una grande stima sul mercato nazionale e internazionale.

Questo olio prodotto nel Frantoio di Riva del Garda è sicuramente realizzato con gli strumenti più innovativi e all’avanguardia utilizzati nel contesto europeo. Il frantoio è infatti progettato per curare la realizzazione di un olio particolarissimo per le proprietà organolettiche e per il gusto che sprigiona.

Il risultato finale che i clienti possono apprezzare degustando questo olio, è il frutto di un accurato processo di combinazione che coinvolge tutta la filiera e tutte le fasi della realizzazione, a partire dalla coltivazione, fino alla sua spremitura.

L'investimento che questo gruppo ha saputo portare a termine in quanto a modernizzazione dei metodi di lavorazione, è realmente significativo e rappresenta un esempio virtuoso del comparto.


I tanti pregi dell’olio del Garda Trentino

L'olio extravergine di oliva proposto da OlioCru ottiene risultati di grande importanza perché è in grado di coinvolgere anche i piccoli produttori locali, che partecipano in modo attivo alla realizzazione del risultato finale.

Inoltre, l'operato dei piccoli produttori viene seguito e coadiuvato dall'azienda, in modo che il risultato finale sia sempre quello atteso e sperato. Di conseguenza, questo bellissimo territorio del Garda viene coinvolto attivamente nella realizzazione di un prodotto di grande eccellenza, in grado di valorizzare la produzione locale e creare un reale valore che cresce di anno in anno.



I clienti attraverso l'olio del Garda Trentino possono degustare un prodotto realmente unico in quanto a proprietà, sapore e profumo.

Il Frantoio di Riva del Garda: dalla molitura all’imbottigliamento

I servizi del Frantoio di Riva del Garda messi a disposizione per le più diverse realtà del mondo agroalimentare sono numerosi. Il primo riguarda la molitura, che consente di estrarre l'olio sia nella versione classica, sia in quella denocciolata anche in modalità bio.

Anche l'analisi chimica, condotta da un team di esperti, è molto importante e approfondita, in quanto permette ai produttori di avere sempre sotto mano un quadro reale dell'acidità e dei singoli aspetti organolettici presenti nell'olio.

C’è poi la filtrazione, che nel Frantoio di Riva del Garda sfrutta le ultime tecniche messe a punto e consente di ottenere un olio privo di OGM. Infine l'imbottigliamento, che è preceduto dall'etichettatura, sulla quale vengono riportate le caratteristiche, permette di collocare sul mercato il prodotto. Anche quest'ultima fase è gestita con metodologie avanzate che impediscono il contatto dell’olio con l'ossigeno che ne andrebbe ad alterare le proprietà.

L'olio del Garda e il suo grande successo sono la dimostrazione che produrre mettendo al primo posto la qualità porta a grandi risultati. È inevitabile che un olio simile e con tali caratteristiche porti gli appassionati di questo prodotto a volerlo provare, degustare e utilizzare.

Al centro della produzione di realtà come OlioCru ci sono ovviamente le olive che vengono curate in modo che siano sempre sane e gustose, nonché una filiera produttiva studiata in ogni dettaglio.

Molto importante è infine anche il fatto che le olive vengono prodotte all'interno dello stesso territorio del Garda, si tratta quindi di una produzione a km 0, ovvero priva di un trasporto del prodotto che comporta inevitabilmente un abbassamento della qualità. In questo caso il tempo che intercorre tra la raccolta e la spremitura è molto ridotto, come richiesto ad una produzione di qualità.



Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium