/ Agricoltura

Agricoltura | 18 settembre 2020, 16:32

Agricoltura, Bergesio-Gastaldi (Lega): "Il Piemonte tra i primi produttori di Kiwi, ignorato dal ministero"

La nota stampa dei parlamentari cuneesi

Bergesio e Gastaldi

Bergesio e Gastaldi

"Non è spiegabile che il Ministero lasci fuori dalle azioni di contrasto alla moria di Kiwi proprio il Piemonte": lo dichiarano in una nota congiunta i parlamentari della Lega, il senatore Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama e il deputato Flavio Gastaldi.     

"Nel 2019 erano 3590 gli ettari coltivati a Kiwi in Piemonte con una diminuzione di 2000 ettari rispetto al 2010. Dati che evidenziano la grande crisi del settore e che, al contempo, mettono in luce come il Piemonte sia tra le regioni più importanti nella produzione del Kiwi.

Non è dunque spiegabile che il Ministero lasci fuori dalle azioni di contrasto alla moria proprio il Piemonte".

E continuano i parlamentari: "Ci auguriamo sia stata una disattenzione che presto verrà recuperata. Il Piemonte ha bisogno di poter recuperare la produzione persa di kiwi in questi anni e di contrastare ulteriori perdite di produzione.

Aspettiamo una risposta dal Ministero che ci permetta di mettere a fattor comune anche tutto il lavoro già svolto sul territorio regionale dagli enti preposti”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium