/ Agricoltura

Agricoltura | 18 settembre 2020, 16:32

Agricoltura, Bergesio-Gastaldi (Lega): "Il Piemonte tra i primi produttori di Kiwi, ignorato dal ministero"

La nota stampa dei parlamentari cuneesi

Bergesio e Gastaldi

Bergesio e Gastaldi

"Non è spiegabile che il Ministero lasci fuori dalle azioni di contrasto alla moria di Kiwi proprio il Piemonte": lo dichiarano in una nota congiunta i parlamentari della Lega, il senatore Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama e il deputato Flavio Gastaldi.     

"Nel 2019 erano 3590 gli ettari coltivati a Kiwi in Piemonte con una diminuzione di 2000 ettari rispetto al 2010. Dati che evidenziano la grande crisi del settore e che, al contempo, mettono in luce come il Piemonte sia tra le regioni più importanti nella produzione del Kiwi.

Non è dunque spiegabile che il Ministero lasci fuori dalle azioni di contrasto alla moria proprio il Piemonte".

E continuano i parlamentari: "Ci auguriamo sia stata una disattenzione che presto verrà recuperata. Il Piemonte ha bisogno di poter recuperare la produzione persa di kiwi in questi anni e di contrastare ulteriori perdite di produzione.

Aspettiamo una risposta dal Ministero che ci permetta di mettere a fattor comune anche tutto il lavoro già svolto sul territorio regionale dagli enti preposti”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium