/ Cronaca

Cronaca | 23 settembre 2020, 07:25

Garessio piange Aldo Rosso, Cavaliere al merito della Repubblica per il suo grande impegno nel sociale

E' stato il confondatore della locale Croce Bianca, di cui è stato anche presidente

Garessio piange Aldo Rosso, Cavaliere al merito della Repubblica per il suo grande impegno nel sociale

L'Alta Valle Tanaro e la comunità garessina piangono Aldo Rosso, spentosi a 83 anni dopo una breve malattia.

Aldo ha lavorato come camionista alla ex vetreria Berglass di Bagnasco ed anche come coltivatore.

Volontario e cofondatore della Croce Bianca di Garessio, ne è stato presidente dal 1992 al 1996 attivandosi in prima persona affinché fosse presente un presidio del 118, ritenendolo fondamentale per l'intera comunità della Valle Tanaro. Impegno che è stato riconosciuto dal presidente della Repubblica Ciampi, che gli diede il titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica nel 2003. Consigliere comunale per 2 mandati con l'amministrazione Sappa, si è sempre dedicato nel sociale per la comunità. Lascia i figli Patrizia, Giovanni, volontario della Croce Bianca e Mauro, capo distaccamento dei vigili del fuoco di Garessio, oltre alla sorella Irma.

bs

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium