/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2020, 16:08

TOSAP e ICP a Bra, nessuna sanzione per pagamenti entro il 16 dicembre

Possibili ritardi nella consegna degli avvisi di pagamento prima della scadenza del 30 settembre

TOSAP e ICP a Bra, nessuna sanzione per pagamenti entro il 16 dicembre


Dopo aver completato la distribuzione a Bra degli avvisi di pagamento della tassa rifiuti in vista della scadenza della prima rata del 30 settembre 2020, la società affidataria dei servizi di riscossione dell’Imposta comunale sulla pubblicità e della Tassa per l’occupazione del suolo pubblico a Bra, la Fraternità sistemi onlus, ha comunicato che il recapito degli avvisi di pagamento relativi ai due tributi stanno subendo ritardi.

Gli avvisi potrebbero essere recapitati a ridosso proprio della scadenza del 30 settembre.
Per queste ragioni, il Comune di Bra precisa che non saranno applicate sanzioni per coloro i quali verseranno regolarmente l’imposta entro il termine della seconda rata Tosap (16 dicembre). Decisione che segue anche il già previsto differimento delle scadenze dovute agli interventi messi in atto dall’Amministrazione comunale per l’emergenza covid-19.

Motivazione del ritardo è dovuta alla volontà di inserire, per tutti gli interessati, già nell’avviso di pagamento l’importo ridotto previsto per legge dall’art. 181 del D. L. n. 34/2020.

Nello specifico la riduzione si riferisce ad alcune specifiche categorie di operatori economici (come il commercio ambulante) per interruzioni dell’attività nel periodo del lockdown.  

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli
sportelli dell’ufficio dedicato al numero telefonico 0172.438221 o scrivendo all’indirizzo bra.sistemi@fraternita.it.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium