/ Economia

Economia | 25 settembre 2020, 07:42

Bonet: tutte le varianti dello storico dolce piemontese

Viene preparato con ingredienti semplicissimi ed è il fine-pasto ideale per ogni stagione

Bonet: tutte le varianti dello storico dolce piemontese

Il Bonet è uno squisito dolce piemontese che viene preparato con ingredienti semplicissimi ed è il fine-pasto ideale per ogni stagione. La ricetta tradizionale prevede l'impiego di uova, latte e zucchero oltre a una buona dose di amaretti che rendono il tutto un dolce dal sapore unico al mondo. A questi ingredienti si aggiungono l'animo nobile del rum ed il sapore inconfondibile del cacao amaro che, amalgamati con sapienza, danno vita ad uno dei dolci più popolari e amati delle Langhe e del Monferrato. È qui che nasce il dolce tradizionale piemontese, del quale vedremo le varianti in circolazione assieme a qualche consiglio di degustazione.

Come accompagnare il Bonet?

Per un vero pasto piemontese bisognerebbe accompagnare il Bonet con un ottimo Brachetto d'Acqui o con uno spumante Asti d'annata. Per i palati più sopraffini, invece, il Passito Negro è la soluzione ideale con cui mettere fine ad un bel pranzo o ad una generosa cena. Se però si desidera esaltare al meglio i sapori robusti e accoglienti di questo dolce tipico piemontese non c'è abbinamento migliore del caffè di qualità, magari scegliendo tra le miscele Arabica e Robusta, ovvero le più apprezzate in Italia e nel mondo, oppure optando per una miscela Classica, per veri intenditori, disponibile in punti vendita di tutta Italia ma anche online come sullo shop del sito ufficiale www.caffeaiello.it. Si sa, una buona tazza di caffè è sempre la soluzione migliore per finire in bellezza un pranzo o una cena!

Le versioni nel tempo del Bonet

Il Bonet è un dolce storico che risale al XIII secolo, quando si tenevano lauti banchetti medievali che culminavano con sontuosi dessert. Il Bonet, a quei tempi, era preparato senza cioccolato ma grossomodo la ricetta è rimasta invariata nel tempo. La versione “bianca” è una delle tante varianti in circolazione del Bonet ed è considerata nel Monferrato la vera ricetta originale. Questa viene preparata con uova, amaretti e zucchero. Solo qualche secolo dopo il dolce è stato impreziosito con il cacao ed etichettato come Prodotto Agroalimentare Tradizionale.


Bonet: l'origine incerta del nome

Anche l'origine del nome è caratterizzata da numerose “varianti”: sembra che il significato del termine faccia riferimento ad un cappello dell'epoca di forma tondeggiante da cui il dolce riprenderebbe la forma. Eppure c'è chi ritiene che “Bonet” significhi “cappello da cucina” e chi, invece, sostiene che questo dolce prenda il nome da “cappello” proprio perché veniva servito a fine pasto, ovvero “a cappello del pranzo”. Dopotutto il cappello è l'indumento che viene indossato prima di uscire di casa o di andare via da un posto quindi, qualunque sia la spiegazione, tutte le proposte sembrano abbastanza plausibili!


Ricetta originale e varianti del Bonet

Se la ricetta originale prevede solamente latte, zucchero, amaretti e uova, la variante moderna include anche rum, cacao amaro in polvere e caramello. Le varianti di questo squisito dolce al cucchiaio sono servite in numerose osterie e trattorie tipiche piemontesi, dove la creatività e l'ingegno dei pasticceri dà vita a versioni alla nocciola e al caffè decisamente gustose.

Infine, il rum è spesso sostituito con altri ingredienti a base alcolica come il cognac, il Fernet e altri liquori. Ciò che accomuna tutte le varianti del Bonet, tuttavia, è la consistenza a budino che si scioglie sul palato sprigionando un mix di sensazioni al retrogusto di cacao, caffè e liquore. Qualunque sia la versione preferita di Bonet non bisogna mai dimenticare di guarnire l'impasto con ottimi amaretti, l'ingrediente irrinunciabile di questo squisito dolce tradizionale.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium