/ Economia

Economia | 25 settembre 2020, 09:00

I migliori notebook di ottobre 2020: consigli per gli acquisti

Si tratta di prodotti che possono vantare ancora un certo mercato, pur dovendo sostenere la concorrenza di smartphone e tablet, il cui uso è oggi perfettamente assimilabile (almeno in gran parte) a quello degli stessi notebook.

I migliori notebook di ottobre 2020: consigli per gli acquisti

Com'è noto, i notebook non sono altro che comuni computer portatili, più comodi e maneggevoli rispetto ai devices "da tavolo", poichè più leggeri e, soprattutto, trasportabili. Attualmente, si tratta di prodotti che possono vantare ancora un certo mercato, pur dovendo sostenere la concorrenza di smartphone e tablet, il cui uso è oggi perfettamente assimilabile (almeno in gran parte) a quello degli stessi notebook.

Se ne possono trovare per tutte le tasche, naturalmente. Tra quelli oggi in vetrina, però, alcuni offerte di notebook si segnalano per l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Chi volesse spendere sotto i 400 euro, potrebbe dare uno sguardo all'HP 255 (G5). Il computer non ha molte pretese, ma rappresenta un buon compromesso, se lo si utilizza per scopi didattici e per la navigazione in internet. Con i suoi 4 GB di RAM, il disco fisso da 500 GB, una CPU AMD E2-7110 e un display da 15,6 pollici, non si può dire certo che sfiguri, benchè sprovvisto di sistema operativo, che l'acquirente dovrà comprare separatamente.

In alternativa, si potrebbe prendere in considerazione l'Asus VivoBook Notebook, dotato di CPU Intel Celeron N3350, 4 GB di RAM e di un hard disk della stessa capienza dell'HP appena descritto.

Anche in tal caso, il display misura 15,6 pollici ed è presente il wi-fi.

Per chi volesse accedere ad una fascia superiore, in vetrina ci sono oggi diversi modelli interessanti. Con una somma di poco maggiore, infatti, è possibile acquistare L'Acer Swift 3, con CPU Intel 13-7130U, 4 GB di RAM DDR 4, un hard disk SSD da 256 GB, display da 15,6 pollici, wi-fi e bluetooth.

Se il PC è un vero e proprio strumento di lavoro, magari potrebbe presentarsi l'esigenza di utilizzare più di un programma nello stesso momento (o di realizzare file video di una certa consistenza). Necessità di questo tipo richiedono naturalmente l'acquisto di un prodotto ancora più performante, con un'elevata potenza di calcolo.

È il caso dell'Huawei MateBook X Pro, dotato di CPU Intel i7-8550U, di ben 8 GB di RAM, di hard disk SSD da 512 GB, anche se il display è un po' più piccolo rispetto a quello dei portatili già proposti (13,9 pollici). Ovviamente, non mancano wi-fi e bluetooth.

Per chi non si accontenta, nella medesima fascia di prezzo è possibile trovare il potente Dell XPS 15, con CPU Intel I9-8750 HK, 16 GB di RAM, hard disk SSD da 512 GB, video da 15 pollici e scheda video GTX1050Ti.

Due parole, infine, sui computer costruiti per giocare. Senza perdersi in convenevoli, puntiamo subito sul costoso leader di categoria, che si può trovare sul mercato a poco meno di 1500 euro. Stiamo parlando dell'MSI gt75 Titan 8RG. I GB di RAM sono 32 e il display raggiunge i 17,3 pollici a 120 Hz. La scheda video GeForce GTX 1080 ha 8 GB di memoria dedicata, 'hard disk è SSD da 512 GB e la CPU Intel i9-8950HK.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium