/ Cronaca

Cronaca | 26 settembre 2020, 11:38

Incidente di Monforte d'Alba: agli arresti domiciliari per lesioni personali e omicidio stradale il conducente del SUV

L'uomo alla guida del Mercedes che, ieri (25 settembre), ha investito cinque persone provocando la morte di una donna di 67 anni, si trova nella propria abitazione di Savigliano in attesa di ulteriori sviluppi: rischia dai due ai diciotto anni di carcere

La zona dell'incidente

La zona dell'incidente

Rischia da due a diciotto anni di carcere per omicidio stradale e lesioni personali E.D., il 42enne che ieri (venerdì 25 settembre), a Monforte d'Alba, ha investito un gruppo di pedoni provocando la morte di una di essi (Fiorangela Ghiglio, 67 anni) e ferendo gli altri (il compagno della Ghiglio, 70enne, e un cittadino di origine belga, attualmente ricoverati all'ospedale di Verduno, e una coppia di turisti tedeschi ricoverati all'ospedale di Cuneo).

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti l’elicottero del 118 e due squadre dei Vigili del Fuoco provenienti dal Distaccamento di Alba e dal Distaccamento Volontari di Dogliani, oltre a diverse pattuglie di Carabinieri provenienti dalla Stazione di Monforte, dalla Stazione di Cherasco e dal Nucleo Operativo Radio Mobile di Bra.

Il conducente del Mercedes SUV si trova attualmente agli arresti domiciliari in casa propria, a Savigliano. La prossima settimana si terrà l'udienza di convalida della misura, e il processo per direttissima.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium