/ Cronaca

Cronaca | 27 settembre 2020, 08:02

Giovane di 26 anni dispersa su Rocca dell’Abisso: partite già nella notte le battute di ricerca

L’allarme scattato ieri sera (sabato) intorno alle 22. L’auto della donna ritrovata a quota 1400, nel parcheggio vicino al bar-ristorante “Le Marmotte”, dove è stato allestito il campo base delle ricerche

Le ricerche di questa notte

Le ricerche di questa notte

Una ragazza di 26 anni risulta dispersa da ieri sera (26 settembre) sulle Alpi Marittime.

Poco dopo le 22 di ieri, infatti, è stato attivato il protocollo per la ricerca dispersi, dopo il mancato rientro della giovane, la cui macchina è stata ritrovata a Limone Piemonte, a quota 1400, nel parcheggio vicino al bar-ristorante “Le Marmotte”.

Qui è stato allestito il campo base delle ricerche, che coinvolgono Vigili del fuoco, Guardia di Finanza, Soccorso alpino ed i Carabinieri della compagnia di Borgo San Dalmazzo.    

Sul posto i Vigili del fuoco hanno inviato il personale SAF (speleo-alpino-fluviale), il nucleo TAS (topografia applicata al soccorso) e le unità cinofile da Volpiano. I soccorritori hanno già iniziato a battere la zona di Rocca dell’Abisso sin da stanotte.

Ora le operazioni vengono facilitate dalla luce del giorno.     

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium