/ Attualità

Attualità | 28 settembre 2020, 09:55

Coronavirus, asse Liguria-Piemonte sul rischio che arriva dalla Francia

Oggi è previsto un confronto tra i due governatori, Cirio e Toti, su come gestire in modo concertato la situazione

Coronavirus, asse Liguria-Piemonte sul rischio che arriva dalla Francia

Liguria e Piemonte sono pronti a realizzare un piano ancor più restrittivo e sicuro per il confine francese, evitando così di rischiare nuovi contagi da uno dei Paesi in questo momento più colpiti dal Covid-19, tanto che si parla di una seconda ondata. 

Sarà questo il tema del vertice via telefono in programma nella giornata di oggi, lunedì 28 settembre, tra i governatori Alberto Cirio e Giovanni Toti.

I due presidenti di Piemonte e Liguria si confronteranno per studiare una nuova strategia - comune e condivisa - da sottoporre poi al ministro della Salute Roberto Speranza.

Le due regioni, infatti, stante la situazione estremamente rischiosa che arriva da Oltralpe, devono agire in fretta per evitare che lo scambio tra i due Paesi - quotidiano - porti ad un aumento dei contagi in Piemonte e Liguria.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium