/ Politica

Politica | 29 settembre 2020, 15:32

“Insieme” apre la campagna acquisti in vista dei prossimi appuntamenti elettorali amministrativi

L’associazione politico-culturale, che ha come “padri nobili” i presidenti delle Fondazioni Cr Torino e Cr Cuneo Quaglia e Genta, rinnova il proprio direttivo con l’ingresso di personaggi interessanti, provenienti dal mondo della politica amministrativa e dalle categorie produttive

Da sinistra Delia Revelli e Valerio Oderda

Da sinistra Delia Revelli e Valerio Oderda

“Insieme”, l’associazione politico-culturale fondata da Giovanni Quaglia, Emilio Lombardi e Antonio Miglio, intende giocare un ruolo da protagonista in vista degli appuntamenti amministrativi dei prossimi due anni quando, tra le altre sfide elettorali, ci sarà anche quella di Cuneo.

Lo scorso fine settimana ha rinnovato il proprio direttivo confermando alla guida il bovesano Marcello Cavallo, ex funzionario Coldiretti, che aveva ereditato la presidenza da Giandomenico Genta quando questi aveva assunto la presidenza della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Il nuovo direttivo, espressione delle varie aree della provincia, risulta così composto: Claudio Alberto (Cherasco), Elisa Barlocco (Cosseria), Enrico Basso (Busca), Marco Bertone (Cuneo), Federico Calzia (Cuneo), Marco Cerati (Cuneo), Giuliana Chiesa (Serralunga d’Alba), Alberto Fissore (Marene), Mara Fosforo (Revello), Enrico Galleano (Villanova Solaro), Serena Gasco (Vicoforte), Andrea Girard (Cuneo), Andrea Imbimbo (Cuneo), Giancarlo Isaia (Cuneo), Federico Lemut (Briga Alta), Valerio Oderda (Racconigi), Sergio Pasi (Cuneo), Michele Pianetta (Villanova Mondovì), Delia Revelli (Margarita), Luca Vender (Fossano), Andrea Vero (Alba).

Come si evince non mancano le curiosità.

Quella politicamente più rilevante è indubbiamente la new entry del sindaco di Racconigi, Valerio Oderda, componente della direzione provinciale di Fratelli d’Italia.

FdI perde dunque il sindaco di una città importante (Racconigi, non a caso, viene indicata alla stregua di un’ “ottava sorella”, ndr). Per quanto “civico”, Oderda era considerato fino a ieri uno degli uomini più legati a Guido Crosetto in provincia.

A ruota quella di Michele Pianetta, vicesindaco di Villanova Mondovì e vicepresidente di Anci Piemonte, vicino al deputato monregalese Enrico Costa.

Con loro l’ex coordinatore di Forza Italia e già candidato sindaco a Cuneo, Marco Bertone, che i bene informati dicono essere l’uomo che “Insieme” potrebbe mettere sul tavolo in vista delle comunali del capoluogo del 2022.

Nomi di spicco arrivano anche dal mondo delle categorie produttive.

Delia Revelli, rimasta per un lungo periodo in disparte dopo le sue misteriose dimissioni dalla Federazione provinciale della Coldiretti, torna a buttarsi nella mischia. In quale ruolo non è al momento dato di sapere, ma certo non è una figura comprimaria.

Idem dicasi per Enrico Galleano, amministrazione delegato della Bus Company, la più importante azienda di trasporto pubblico della Granda.

“I partiti oggi faticano a dare rappresentanza. Per questo ritengo sia necessario ripartire dal mondo delle autonomie. Penso – afferma Michele Pianetta nel motivare la sua scelta – che Insieme abbia le caratteristiche giuste per approfondire e studiare le varie tematiche del territorio, cosa che, altrove, non sempre viene fatta”.

GpT

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium