Choconews - 02 ottobre 2020, 08:00

Appesa a un filo per tutta l'estate, a causa dell'emergenza Covid, è pronto a ripartire, a Perugia, Eurochocolate

Sarà un’edizione particolare, per cui è stato necessario mettere a punto un piano di gestione flussi, in programma dal 16 al 25 ottobre

Appesa a un filo per tutta l'estate, a causa dell'emergenza Covid, è pronto a ripartire, a Perugia, Eurochocolate

Appesa a un filo per tutta l’estate, a causa dell’emergenza Coronavirus, è pronta a ripartire la kermesse di Eurochocolate, festa del cioccolato per eccellenza, appuntamento imperdibile per tutti i golosi.

Si svolgerà dal 16 al 25 ottobre, nella splendida cornice di Perugia, da sempre “Città del Cioccolato”.

Il programma non è ancora noto, ma presto sapremo gli ospiti e gli eventi che intratterranno i visitatori (convegni, degustazioni, attività ludico-didattiche, incontri con l’autore, laboratori di dolcezze).

Classico, fondente, al latte, dall’aroma tradizionale agli accostamenti più arditi, il claim di questa 27esima edizione sarà CHOCO DI PAROLE. 

Giocare con le parole – dichiara Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate – appartiene da sempre al nostro DNA, pertanto riusciremo a esprimerci nel migliore dei modi intrecciando il mondo del cacao e del cioccolato con quello del gioco, ma non solo”.

Sarà un’edizione particolare, per cui è stato necessario mettere a punto un piano di gestione flussi, che segue le direttive emanate nel DPCM dell’8 Agosto 2020, in particolare quelle che disciplinano le attività di Sagre e Fiere Locali.

Naturalmente l’evento risentirà fisiologicamente di un calo di visitatori anche perché si dovrà rinunciare a tutte quelle iniziative che possono creare problemi di assembramento, ma gli organizzatori promettono di mantenere intatto il format festoso e goloso della manifestazione.

Tutti coloro che, nelle giornate di sabato e domenica, vorranno accedere agli stand devono iscriversi in anticipo sul portale www.eurochocolate.com, lasciare i propri dati ed effettuare un pagamento di 10 euro con il quale possono ritirare un Kit di prodotti a base di cioccolato e un braccialetto di riconoscimento che permette l’ingresso agli stand della manifestazione, che rispettano rigidamente i protocolli anti-Covid19.

Punto cardine del Piano sarà il controllo della massima capienza effettuato presso i 14 varchi di ingresso, per l’occasione rinominati Ciock In, dislocati nel Centro Storico di Perugia.

La strada è in salita ma si va avanti…

Eurochocolate è un grande evento di importanza internazionale con una lunga storia alle spalle.

Ad ideare la kermesse nel 1994 è stato Eugenio Guarducci, attuale Presidente di Eurochocolate, dopo una vacanza in Svizzera. “Avevo 18 anni – racconta l’architetto – ed ero con mio fratello gemello a Zurigo a trovare due nostre amiche.

Era un pomeriggio soleggiato e decidemmo di trascorrere la serata a Monaco in occasione dell’Oktober Fest. Lì mi trovai subito immerso in un clima di grande festa […] Tutto ruotava attorno alla Birra e c’erano migliaia di persone felici di vivere l’evento […] così mi venne in mente di creare nella mia città qualcosa di simile a ciò che avevo visto a Monaco, utilizzando come attrattore non la birra ma il cioccolato! Dodici anni dopo il sogno diventò realtà”.

Cristiana Lo Nigro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU